Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una bella Sarnese non va oltre il pari nel derby contro il Nola

POLISPORTIVA SARNESE – NOLA   1 - 1

 

 

Polisportiva Sarnese: Mennella, Adamo, Terracciano (8’st Cassata), Sorriso, Girardi, Tortora, Caruso (14’st Cinque), Langella, Maione, Mariani, Sellitti (11’st Cacciottolo). A disp.: Montella, Muollo, Carginale, Varriale, Pantano, Sannia. All. Cusano

 

Nola: Gragnaniello (24’pt Capasso), Lippiello, Anzalone, Del Prete A. (26’st Olivieri), D’Anna, Esposito P., Troianiello (30’st Colonna), Vaccaro (37’st Colarusso), Esposito G., Scielzo, Stoia (20’st Tagliamonte). A disp.: Mocerino, Paradisone, Madonna, Del Prete S.. All. De Sarno

 

Arbitro: Gregoris di Pescara

 

Reti: 4’pt Caruso, 38’pt Esposito G.

Note: Ammoniti Girardi, Lippiello, Vaccaro, Esposito G., Colarusso; Recuperi: +2’ pt, +4’ st; prima della gara, appello per la giornata mondiale contro il femminicidio; Spettatori 300 circa di cui 50 ospiti.

 

Una bella Sarnese non riesce a conquistare i tre punti nel derby contro il Nola. Un gol annullato e un rigore negato, purtroppo, non regalano la gioia della vittoria ai granata di mister Cusano, puniti ingiustamente da decisioni arbitrali dubbie. La Sarnese parte forte, al 1’ Sellitti ci prova subito ma non inquadra lo specchio della porta. Al 4’ la Sarnese passa subito in vantaggio con Caruso, che con un preciso diagonale trafigge Gragnaniello e porta in vantaggio i granata.   Al 9’ rispondono gli ospiti con il destro di Esposito G., deviato in angolo. Al 15’ il mancino di Langella sorvola di un soffio la traversa. Il Nola cerca di reagire e al 16’ Mennella è prodigioso sul destro ravvicinato di Stoia. Al 26’ ci prova Vaccaro impegna severamente l’estremo difensore locale con un calcio piazzato dai trenta metri. Al 37’ la rete del raddoppio di Maione su suggerimento centrale di Mariani, ma la rete è ingiustamente annullata. Dopo il gol annullato arriva il pari del Nola. Al 38’ il Nola trova il pareggio con l’inzuccata sotto misura di Esposito G..  Al 42’colpo di testa di D’Anna che si spegne a lato. E così si va al riposo sul pari

 

Nella ripresa la Sarnese torna in campo con la voglia di vincere e di ritornare subito in vantaggio, ma il primo tiro è del Nola. Al1’ destro a giro di Stoia sfila alla sinistra di Mennella. Al 12’ sinistro di Maione che avrebbe meritato migliore fortuna. Al 16’ ancora Maione si produce in una spettacolare acrobazia che si spegne tra i guantoni di Capasso. Al 21’ Sarnese vicina al vantaggio con un destro di Maione, colpo di reni di Capasso che salva il Nola. La Sarnese cresce e crede nel vantaggio. Al 23’ Cinque la mette in mezzo e la torsione aerea di Cacciottolo è troppo fiacca. Al 26’ destro di Cassata a fil di palo. Al 36’ la Sarnese reclama con veemenza per un fallo di mano in area sul destro di Maione.  Al 44’ il destro di Olivieri non inquadra lo specchio della porta. Dopo tanta Sarnese per poco non arriva la beffa per la Sarnese. Al 45’ Esposito G. sfiora il clamoroso sorpasso. Alla fine la Sarnese si deve accontentare di un punto. Domenica intanto altro derby, contro il Sorrento.