Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pari con gli occhiali tra Francavilla e Sarnese

FRANCAVILLA - POLISPORTIVA SARNESE 0 - 0

 

 

FC FRANCAVILLA: Boglic, Raiola (74’ De Lorenzo), Cardamone, De Gol, Giordano, Digiorgio, Grandis T. (53’ Morales), Collocolo, Chavarria (60’ Facundo), D’Auria, Di Senso (1’st Del Prete).  A disposizione: Alvigini, Ragone, Pagano, Lavano, Morales, Facundo, Del Prete, De Lorenzo, De Marco. Allenatore: Lazic

POLISPORTIVA SARNESE: Mennella, Adamo (71’ Sannia), Siciliano, Sorriso (63’ Cinque), Girardi, Terracciano, Cassata (76’ Cacciottolo), Muollo (63’ Carginale), Maione, Mariani, Sellitti. A disposizione: Montella, Tortora, Sannia, Caruso, Carginale, Cinque, Langella, Cacciottolo, Varriale. Allenatore: Cusano

Arbitro: Pistarelli di Fermo

Note: spettatori 400 circa. Ammoniti: Cassata (S), Raiola (F), Sannia (S) Recupero: 0’ pt - 5’st

 

Francavilla. La Sarnese strappa un punto d’oro al Fittibaldi di Francavilla. Terzo risultato utile consecutivo per gli uomini di mister Cusano che dopo due straordinarie vittorie nei due derby campani, raccoglie un altro punto nella non facile trasferta a Francavilla. Mister Cusano per la trasferta in Basilicata deve rinunciare a Pantano squalificato, dal primo minuto al suo posto Siciliano sulla fascia, a sorpresa al centro della difesa a far coppia con Girardi è Terracciano al posto di Tortora; a centrocampo fuori il capitano Langella, al suo posto Muollo dal primo minuto; in avanti confermata la coppia d’attacco Sellitti – Maione. Il primo vero affondo della gara è del Francavilla e arriva al 6’ con Chavarria che tenta la conclusione dalla destra, ma la palla finisce al lato. Gli uomini di Lazic cercano di fare la gara ma la Sarnese non lascia spazi agli avversari, come sempre si difende con ordine e quando può cerca di colpire in contropiede con la velocità di Sellitti, Maione e Cassata. Al 34’ ci prova D’Auria direttamente dalla bandierina ma Mennella c’è e devia in angolo. Al 37’ ottima azione orchestrata dal Francavilla, con D’Auria che va alla conclusione, ma Mennella c’è e para. Con il passare del tempo la Sarnese cresce. Al 38’ la Sarnese si fa vedere dalle parti di Boglic con Maione che, di testa, colpisce l’esterno della rete. Al 40’ il bomber Maione va in gol su un buon suggerimento di Cassata, ma la rete viene annullata per un fuorigioco molto dubbio. E così si va al riposo sullo 0 a 0.

La ripresa è copia incolla della prima frazione: poche le emozioni. Al 16’ la conclusione di D’Auria su calcio di punizione costringe Mennella alla parata coi pugni. A questo punto Cusano crede nella vittoria e mette in campo forze fresche, e finisce la gara con quattro attaccanti, dentro Cacciottolo e Cinque. E così la Sarnese cresce e al minuto 43 Cacciottolo a tu per tu con la porta non riesce a trovare il guizzo vincente per portare la Sarnese in vantaggio. Al 90’, prima del triplice fischio, Facundo costringe alla parata Mennella su un calcio d’angolo ben calciato. La gara termina qui, la Sarnese conquista il suo settimo punto in tre gare e per la terza gara consecutiva non subisce reti. Una sola sconfitta nelle ultime sette gare, un ruolino importante per una squadra giovane che da segnali di crescita domenica dopo domenica. Intanto, in settimana altro derby allo Squitieri contro il Savoia.