Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Finisce in parità il derby contro il Pomigliano

Pomigliano - Polisportiva Sarnese 1 - 1

 

Pomigliano: Caparro, Avella, Mannone, Alfano, Romeo, Chiavazzo (35' st Vitiello), Labriola (31' st Di Siervi) , Pisani D. (23' st Marotta), Pisani V., Marzullo (1' st Padolano), Di Finizio. A disposizione: Alcolino, Savarise, Marotta, Panico, Vitiello, Allegra, Del Prete, Padulano, Di Siervi. Allenatore: Di Costanzo

 

Polisportiva Sarnese: Russo, Tortora (5' st Petricciuolo), Ansalone, Nappo, Arpino, Rizzo, Pisaniello (16' st Mariano), Langella, Manfrellotti (3' st Cacciottolo), Elefante, Calemme (25' st Talia). A disposizione: Di Donato, Miccichè, Petricciuolo, Mariano, Agrillo, Sannia,  Talia, Sorrriso, Cacciottolo. Allenatore: Condemi

 

Arbitro: Gianluca Grasso di Ariano Irpino

Reti: 33' st Talia, 40' st Vitiello

Note: 400 spettatori circa (ingresso libero) Ammoniti: Mannone, Romeo (P), Petricciuolo (S). Recuperi: 0' pt - 4' st

 

Volla. Finisce in parità il derby tra Pomigliano e Sarnese. Un pari che accontenta i granata e penalizza i padroni di casa, anche se la Sarnese, passata in vantaggio con Talia, dopo una buona ripresa si morde le mani per l'occasione sprecata. Un tempo per parte: dopo la buona prima frazione di gioco del Pomigliano, nella ripresa viene fuori la Sarnese che passa in vantaggio, ma viene raggiunta dai padroni di casa. Succede tutto nell'ultimo quarto d'ora della gara. Mister Condemi per la gara contro il Pomigliano schiera dieci/undicesimi degli uomini  che avevano ottenuto i tre punti nella trasferta ad Aversa,  l'unico cambio a centrocampo con Pisaniello al posto  di Nasto. Difesa a 4 con Arpino e Rizzo centrali e Ansalone e Tortora sugli esterni; a centrocampo Nappo, Pisaniello e Langella; in avanti Calemme dietro le due punte Elefante e Manfrellotti. Le due squadre si affrontano a viso aperto, la posta in palio è alta, uno scontro diretto  in zona salvezza, si gioca sui nervi sin dai primi minuti.  Parte bene il Pomigliano e fa la gara,  ma la Sarnese quando può pungere in contropiede con Elefante, ex della gara, che parte bene e ci prova con delle conclusioni dalla distanza. Gli unici veri pericoli da parte del Pomigliano arrivano su calci piazzati. Al 4' schema su punizione di Marzullo, per la testa di Mannone che schiaccia di testa, Russo para. 

All'11 punizione di Marzullo ma Russo in tuffo devia in angolo. Sugli sviluppi del calcio d'angolo conclusione velenosa di Pisani V. ma Ansalone salva e devia in angolo. Al 13' ancora Marzullo su punizione ma Russo para ancora. I maggiori pericoli arrivano nella fascia sinistra con Di Finizio, ex della gara, che mette in difficoltà la catena di sinistra della Sarnese composta da Pisaniello e Tortora e porta non poche difficoltà alla retroguardia granata. La sarnese ben messa in campo  riesce a chiudere gli spazi  lascia  giocare poco  gli avversari  ma  non riesce ad impostare.  Al 35' ancora Pomigliano pericoloso con Marzullo, su cross rasoterra di Alfano, a tu per tu con Russo in scivolata non ci arriva di poco. Il Pomigliano ci crede e continua a premere il piede sull’acceleratore ma la Sarnese si difende con ordine. 

 

Nella ripresa la situazione cambia. Condemi cambia mette fuori Tortora, dentro Petricciuolo, autore di una buona gara, e frena la furia Di Finizio, difende e scende sulla fascia. Subito in campo anche Cacciottolo, al posto di Manfrellotti. Al 16' il Pomigliano ancora pericoloso su calcio piazzato di Alfano dalla sinistra, per la testa di Pisani V. ma Russo in tuffo devia in angolo. Con il passare del tempo e la Sarnese a crescere mentre il Pomigliano un po’ stanco subisce la manovra degli ospiti. Talia prende il posto di Calemme e proprio dal piede del baby granata arriva il gol della Sarnese. Al 33' Sarnese in vantaggio su una splendida punizione di Talia dalla destra mette la palla nell'angolino alla sinistra di Caparro. Subito la reazione del Pomigliano con Di Finizio che scatta sul filo del fuorigioco, tutto solo in piena area di rigore, tenta il diagonale ma Russo in tuffo devia compie il miracolo devia e poi la difesa libera. Al 40' arriva il pari dei padroni di casa con il neo entrato Vitiello che vede Russo fuori dai pali e dal limite trafigge l'estremo difensore granata, ed è pari. Al 47' ancora una punizione di Talia, Caparro devia in angolo. Al 48' conclusione di Elefante ma Caparro para ancora. Un pari giusto per quanto visto in campo. Per la Sarnese terzo risultato utile consecutivo: cinque punti nelle ultime tre gare di cui due in trasferta giocate contro due dirette avversarie.