Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ancora una sconfitta in casa per la Polisportiva Sarnese

POLISPORTIVA SARNESE - ALTAMURA 1 - 2

                     

Polisportiva Sarnese: Russo 6, Tortora 6 (37’ st Cacciottolo 6), Ansalone 6, Nappo 6, Arpino 6.5, Langella 6, Auriemma 6 (41’ pt Rizzo 6), Nasto 6 (28’ st Petricciolo 6), Manfrellotti 6.5, Calemme 6, Elefante 6 (11’ st Talia 6). A disp.: Di Donato, Pisaniello, Sorriso, Agrillo. All. Condemi 6

Altamura: Morelli 6, Montemurro 6.5 (33’ st Disenso 6), Gambuzza 6, Dibenedetto 6, Aliperta 6, Santaniello 6.5 (37’ st Bincivenga 6), D’Anna 6.5 (20’ st Persicce 6), Palermo 6.5 (37’ st Lopez 6), Caldore 6, Casiello 6, Clemente 6 (42’ st Ostunio 6). A disp.: Petruzzelli, Dascoli, Figliolia, Lucchese. All. Bruno 6 (Ginestra squalificato)

Arbitro: Vingo di Pisa 6

Reti: 11’ pt Manfrellotti, 15’ pt Palermo, 34’ pt Santaniello

Note: Ammoniti Ansalone, Calemme, D’Anna, Clemente. Prima della gara osservato un minuto di silenzio in memoria del calciatore Davide Astori. Spettatori 300 circa.

 

 

Quarta sconfitta consecutiva casalinga per la Sarnese. I granata, nonostante il vantaggio iniziale firmato Manfrellotti, vengono raggiunti e poi superati definitivamente dall’Altamura per 2 a 1. Partita che si è decisa nella prima frazione di gioco: pronti-via, ospiti subiti pericolosi al 5’ con Montemurro che di testa, sugli sviluppi di un corner, sfiorano il vantaggio. All’11’ però è la Sarnese a sbloccare la gara con un guizzo dell’ariete Manfrellotti, che ben lanciato da Auriemma, supera il suo diretto avversario e deposita la palla alle spalle dell’estremo difensore Morelli. La reazione dell’Altamura arriva impetuosa e 4 minuti più tardi produce i suoi risultati: Palermo trafigge Russo con un bel diagonale che ristabilisce la parità. Gara accesa, ricca di emozioni e con continui capovolgimenti di fronte. Al 25’ potenziale azione da goal per i granata: ripartenza veloce sull’asse Calemme-Elefante non finalizzata dagli uomini di Condemi. Al 34’ gli ospiti trovano la rete del vantaggio: Santaniello è il più lesto di tutti ad avventarsi sulla sfera e da pochi passi, di testa, realizza l’1-2. Doccia fredda per la Sarnese che prova a reagire ma rischia di capitolare al 38’, quando Santaniello da buona posizione spreca tutto spedendo a lato. Nel secondo tempo sono gli ospiti a sfiorare più volte la rete del vantaggio: al 6’ ci prova D’Anna, ma il suo pallonetto è disinnescato in due tempi da Russo. Il numero uno locale è chiamato agli straordinari al 17’, quando si distende deviando in corner una conclusione mancina di Aliperta. Al 25’ è ancora l’Altamura a rendersi pericolosa con Montemurro ma il suo tentativo non impensierisce Russo. Al 36’ palla goal per la Sarnese sprecata da Ansalone, che da posizione ravvicinata, calcia incredibilmente sul fondo. I padroni di casa non mollano e provano ad alzare il baricentro facendo leva sulle ultime energie rimaste. A 5’ dal termine ci prova Calemme con un bel destro a giro che sfiora il bersaglio grande. Si aprono ampi spazi per le ripartenze degli ospiti ma Lopez, subentrato dalla panchina, spreca due colossali palle goal per chiudere il match. Al 47’, in pieno recupero, Manfrellotti illude il pubblico di fede Sarnese: il suo colpo di testa, però, scheggia la parte superiore della traversa e termina sul fondo.

 

Al termine della gara, nessuna dichiarazione in casa Sarnese. Non si tratta di un silenzio stampa ma della decisione di mantenere alta la concentrazione in una fase decisiva della stagione.