Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Condemi: Sconfitta immeritata, indignato per gli insulti

“La sconfitta passa in secondo piano, sono amareggiato da tante situazioni che sono capitate durante la partita.

Sono amareggiato e deluso dall'atteggiamento di alcuni giocatori della Cavese che dalla panchina si sono rivolti nei confronti della nostra panchina continuamente con parole e gesti offensivi. La cosa che mi rammarica che nessun dirigente della Cavese ha frenato i suoi tesserati, quando siamo stati insultati”. E’ un mister Condemi rammaricato a fine gara non solo per come è finita la partita, ma soprattutto per l’atteggiamento dei calciatori della Cavese che hanno istigato e insultato la panchina granata per tutta la gara.  “Azioni scorrette: questo non è il calcio che mi appartiene, sono deluso”. Per quanto riguarda la gara “Peccato per come è andata a finire, ma davvero non ho nulla da dire ai ragazzi. Abbiamo disputato un'ottima gara, forse ci siamo abbassati troppo e in questo abbiamo sbagliato, ma loro non hanno creato grandi occasioni. L'arbitro non ha gestito al meglio la gara, ha evitato di espellere un calciatore che era già ammonito, poi sostituito prontamente dall’allenatore. Mi dispiace per i ragazzi, per la società e per i tifosi non meritavano questa sconfitta, dopo quello che abbiamo fatto vedere in campo”.