Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Origo: I ragazzi sono stati dei guerrieri. Ora si va avanti

"Oggi era molto importante vincere per dare continuità a quanto fatto a Picerno. I ragazzi sono stati incredibili: vincere non era facile contro questa squadra che gioca bene ed ha in rosa giocatori importanti, la classifica è bugiarda per loro. Sono stati bravi in quanto dopo essere andati sotto di un gol, sono stati capaci di recuperare, andare in vantaggio. Poi il pareggio da parte loro, ma i ragazzi non hanno mollato e fino in fondo ci hanno creduto portando a casa tre punti preziosi per la classifica e per il morale. Ragazzi giovanissimi con età media di 20 anni: è bello vederli lottare fino alla fine senza mai mollare, forse è questa la nostra arma in più, quella della voglia di fare, la determinazione. Questa è la dimostrazione che con i giovani si può arrivare molto lontano". 

Dunque, quarto risultato utile consecutivo, 8 punti conquistati con due vittorie e due pareggi. La Sarnese butta alle spalle il terremoto dell'ultimo mese. "Sono stato sempre sereno, la serenità in certi momenti è la prima cosa. Mi dispiace di quello che è accaduto, ma noi subito abbiamo compattato il gruppo, fortunatamente abbiamo un gruppo di ragazzi che stanno con noi da quattro anni. È tutto merito loro se oggi stiamo facendo risultato e del nuovo allenatore che sta facendo un lavoro incredibile, insieme stanno facendo molto. Si vedono i grandi risultati".