Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Vota questo articolo
(0 Voti)

Tonfo Sarnese: sconfitta 4 a 1 a Cerignola

AUDACE CERIGNOLA – POLISPORTIVA SARNESE 4 – 1

 

 

AUDACE CERIGNOLA: Abagnale, Cappellari, Di Bari, Pollidori (45' st Dellino), Morra, Longo (47' st Compierchio), Marinaro (31' st Ngom), Vicedomini, Ciano, Russo (39' st Portaccio), Di Cillo. A disposizione: Maraolo, Dellino, Ngom, Compierchio, Portacchio, Cirulli, Parise. Allenatore: Grimaldi

POLISPORTIVA SARNESE: Russo, Nasto (45' st Auriemma), Ammendola (20' st Cacciottolo), Nappo, Arpino (20' st Miccichè), Pepe, Sburlino (1' st Salvato), Langella, Favetta, Talia (1' st Tortora), Calemme. A disposizione: Di Donato,Tortora, Miccichè, Auriemma, Sannia, Saginario, Di Palma, Salvato, Cacciottolo. Allenatore: Gazzaneo

ARBITRO: Pierpaolo Loffredo di Torino

RETI: 2' pt Pollidori, 19' pt Longo, 15' st Morra, 27' st Cacciottolo 42' Vicedomini,

Ammoniti: Longo (C), Ammendola, Cacciottolo (S) Recuperi: 1′ pt, 4′ st

 

Terza sconfitta consecutiva per la Polisportiva Sarnese che fa zero punti nelle ultime tre gare. Finisce 4 a 1 contro il Cerignola, La prima sonora sconfitta della Sarnese in questo campionato. Mister Gazzaneo per la difficile gara contro i pugliesi deve rinunciare ai due esterni difensivi: Gallo e Cioffi, con Arpino a mezzo servizio; a centrocampo parte dal primo minuto Langella, a far coppia con Nappo, Nasto viene spostato sull'esterno destro per sostituire Cioffi; in avanti fa riposare Auriemma, dal primo minuto Sburlino. Dall'altra parte il Cerignola veniva da una settimana turbolenta, tra l'esonero dell'allenatore ed epurazioni in rosa. Parte subito in salita la gara per i granata che dopo 2 minuti già sono sotto di un gol. Al 2′ Russo serve splendidamente in area piccola Pollidori che senza troppe difficoltà deposita la palla in rete e porta in vantaggio i padroni di casa. Poco dopo il Cerignola prova a raddoppiare direttamente su calcio d'angolo con Vicedomini. La Sarnese prova a reagire ma riesce a trovare la conclusione dalle parti di Abagnale con un tiro di Sburlino, ma l'estremo difensore pugliese para senza difficoltà. Al 20' arriva il raddoppio del Cerignola: ancora assist di Russo, questa volta per Longo, quest'ultimo stoppa e con una splendida rovesciata sorprende l'incolpevole portiere granata. La Sarnese prova ad impensierire il Cerignola con un tiro di sinistro di Calemme, ma la sua conclusione termina di poco a lato. E così si va al riposo con la Sarnese sotto di due gol.

 

Nella ripresa la Sarnese scende determinata in campo e cerca di fare la gara. I granata ci provano subito ad accorciare con una bella conclusione di Nappo, dalla distanza, ma Abagnale c'è e salva la porta del Cerignola, deviando in angolo. All' 11' punizione di Favetta, Abagnale para ancora. Dopo un buon inizio di ripresa della Sarnese, arriva il tris del Cerignola. Al 15' Pollidori recupera palla e serve in profondità in area Morra che è lesto ad anticipare un difensore granata e il portiere e mette la palla in rete. La Sarnese nonostante tutto reagisce e quando la gara sembra quasi messa in archivio, ecco che arriva la reazione granata e il gol che accorcia le distanze del neo entrato Cacciottolo. Al 23', leggerezza di Ciano Calemme ne approfitta sulla sinistra, serve Cacciottolo: il baby attaccante sarnese mette la palla in rete. La Sarnese cresce e poco dopo va vicino al secondo gol con Calemme con un destro a giro, che finisce di pochissimo a lato. Buon momento della Sarnese che ci prova ancora con Auriemma ma Abagnale para e salva ancora gli ofantini. Al 43' arriva il quarto gol che chiude definitivamente la gara: Portaccio recupera palla sulla destra e crossa al centro dell'area per Longo, colpo di tacco di quest'ultimo per Vicedomini che non sbaglia e chiude la partita con il definitivo 4 a 1. Finito il ciclo difficilissimo, con tre sconfitte contro Altamura, Potenza e Cerignola. Ora la Sarnese cerca il riscatto nelle due gare in casa consecutive contro due campane Aversa Normanna e Pomigliano.

Ultima modifica il