Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Home

Origo: I ragazzi sono stati dei guerrieri. Ora si va avanti

Pubblicato in Calcio

"Oggi era molto importante vincere per dare continuità a quanto fatto a Picerno. I ragazzi sono stati incredibili: vincere non era facile contro questa squadra che gioca bene ed ha in rosa giocatori importanti, la classifica è bugiarda per loro. Sono stati bravi in quanto dopo essere andati sotto di un gol, sono stati capaci di recuperare, andare in vantaggio. Poi il pareggio da parte loro, ma i ragazzi non hanno mollato e fino in fondo ci hanno creduto portando a casa tre punti preziosi per la classifica e per il morale. Ragazzi giovanissimi con età media di 20 anni: è bello vederli lottare fino alla fine senza mai mollare, forse è questa la nostra arma in più, quella della voglia di fare, la determinazione. Questa è la dimostrazione che con i giovani si può arrivare molto lontano". 

Dunque, quarto risultato utile consecutivo, 8 punti conquistati con due vittorie e due pareggi. La Sarnese butta alle spalle il terremoto dell'ultimo mese. "Sono stato sempre sereno, la serenità in certi momenti è la prima cosa. Mi dispiace di quello che è accaduto, ma noi subito abbiamo compattato il gruppo, fortunatamente abbiamo un gruppo di ragazzi che stanno con noi da quattro anni. È tutto merito loro se oggi stiamo facendo risultato e del nuovo allenatore che sta facendo un lavoro incredibile, insieme stanno facendo molto. Si vedono i grandi risultati". 

La Sarnese straccia il Francavilla in rimonta

Pubblicato in Calcio

POLISPORTIVA SARNESE – FRANCAVILLA 3 - 2

Colpo della Sarnese in difesa: arriva Ansalone

Pubblicato in Calcio

Angelo Ansalone è un calciatore della Polisportiva Sarnese.

“Era importante vincere ma allo stesso tempo difficile contro una squadra forte”.

“Era importante fare risultato oggi e siamo stati bravi a conquistare i tre punti. - dichiara mister Carmelo Condemi - Abbiamo vinto contro una squadra importante, una delle migliori squadre del campionato, con un organico incredibile. Questo ci consente di poter lavorare bene in settimana, bisogna continuare a lavorare come stiamo facendo e sicuramente dobbiamo continuare a lavorare per migliorare la rosa. Nel primo tempo abbiamo cercato di far male il Picerno con Manfrellotti che se era più lucido poteva portare la squadra in vantaggio. Loro ci hanno portato qualche difficoltà con Agresta, ma tutto sommato non abbiamo rischiato nulla. Nella ripresa abbiamo rischiato qualcosina in un paio di occasioni, ma abbiamo gestito alla grande la gara contro una squadra molto forte. Siamo riusciti a portare a casa i tre punti, non abbiamo rubato nulla. Abbiamo impostato bene la gara ma dobbiamo migliorare e possiamo fare ancora meglio, ma ora non ci dobbiamo montare la testa. Se giochiamo a ritmi alti possiamo fare molto male, il problema è quando abbassiamo i ritmi. Commettiamo diversi errori durante la gara, situazioni che devono essere migliorate. Abbiamo bisogno ancora di qualche uomo, qualche calciatore di esperienza che ci porta maggiore qualità”.

PICERNO – POLISPORTIVA SARNESE 0 - 1

 

PICERNO: Ioime, La Gioia (43′ st Ambrosio sv), Cosentino, Impagliazzo, Caponero, Conte, Franzese, Agresta (22′ st R. Esposito), Morra (30′ st Boye), E. Esposito, Romano. A disp. Pinto, Lolaico, Salcino, Sgovio, Carrieri, Imbriola. All. Arleo
POLISPORTIVA SARNESE: Russo, Tortora, Miccichè, Pepe, Arpino, Nappo, Langella, Nasto, Calemme, Manfrellotti (30′ st Elefante), Talia (29′ pt Cacciottolo). A disposizione Di Donato, Celentano, Sorriso, Annunziata, Guida, Annese. All. Condemi
ARBITRO: Scatena di Avezzano (Cordani-Nasti)
RETI: 39′ st Elefante su rig. (S)
NOTE: Allontanato al 34′ del st l’allenatore della Sarnese, Condemi, per proteste. Spettatori 450. Ammoniti: Nappo, Pepe, Russo, Langella (S). Angoli: 7-1. Rec.: 1′ pt e 4′ st.
PICERNO. Elefante torna in granata e riporta i tre punti. La Sarnese espugna il “Donato Curcio" e contro il Picerno arriva la prima vittoria dell'era Condemi. Terzo risultato utile consecutivo, dopo due pari, la Sarnese torna all'appuntamento con la vittoria e lo fa ancora una volta in trasferta. Mister Condemi per la gara contro il Picerno mette in campo dal primo minuto il neo acquisto Manfrellotti in avanti. A centrocampo dal primo minuto, Langella con Nappo e Nasto. Nei primi minuti la gara si gioca molto a centrocampo. Il Picerno prova a portarsi in avanti ma non riesce ad impensierire quasi mai il baby Russo. Una Sarnese ben messa in campo, cinica, pensa prima a non prenderle e gestisce la gara e può far male in un due occasioni con il neo acquisto Manfrellotti, ma nell'occasione l'attaccante granata è stato poco lucido, mancando così l'occasione per portare la Sarnese in vantaggio. Allo scadere è il Picerno ad avere una buona occasione per concludere la prima frazione di gioco in vantaggio, con Agresta ma Russo para. Dopo un primo tempo non proprio esaltante arriva il duplice fischio del signor Scatena. Nella ripresa è il Picerno a rendersi pericoloso in un paio di occasioni con Esposito al 7' e al 14' con Romano, ma non riescono a depositare in rete. Il gol vittoria arriva dagli undici metri. Quando tutto sembrava finito e in tanti pensavano al pari, come il risultato più ovvio, ecco arrivare il gol vittoria su rigore con Sasà Elefante, ritornato in granata in settimana, che brinda il suo ingresso in campo avvenuto giusto nove minuti prima, subentrato a Manfrellotti, e sigla il suo primo gol in maglia granata su rigore.



 

La Sarnese torna alla vittoria dopo due mesi e mezzo. Era il 24 settembre quando si impose allo Squitieri 5 - 0 contro il Molfetta: da allora la debacle. Poi con l'arrivo di mister Condemi la Sarnese sta ritrovando una propria identità e partita dopo partita da segni di miglioramento. La cosa da sottolineare è che la Sarnese, in queste ultime quattro gare ha subito un solo gol, segno questo di un grande lavoro di mister Condemi, nonostante la rivoluzione nella difesa granata e il cambio modulo. 

Dopo il ritorno dell'attaccante Salvatore Elefante, ufficializzato in settimana, arrivano in maglia granata due nuovi colpi: l'attaccante Salvatore Manfrellotti e il centrocampista Oreste Annese.

Elefante: a Sarno mi sento come a casa

Pubblicato in Calcio

“Sono contento di tornare alla Polisportiva Sarnese, - dichiara Salvatore Elefante -

Quattro baby granata convocati nella rappresentativa Nazionale serie D

Salvatore Elefante torna in granata

Pubblicato in Calcio

Salvatore Elefante ritorna in maglia granata.