Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Home

Dopo l'ottimo avvio la Polisportiva Sarnese arriva al Simonetta Lamberti con la carica giusta per continuare a fare risultato: 10 i punti conquistati, di cui 6 in trasferta, su 12 disponibili, frutto di 3 vittorie e 1 pareggio. Due le vittorie nelle due trasferte finora giocate: contro Nardò e Taranto. Dunque, numeri importanti, ma soprattutto la carica giusta per affrontare il derby tanto atteso contro la Cavese al Simonetta lamberti. La Cavese è reduce dalla bella vittoria contro l’Altamura in trasferta, 7 i punti conquistati finora, frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, subita al Lamberti alla prima giornata di campionato contro il Potenza. La Polisportiva Sarnese, nei tre precedenti incontri al Lamberti, non è riuscita mai a conquistare i tre punti: lo scorso campionato è finita 4 a 0 per la Cavese; nel campionato 2015-2016 finì 0 a 0; nel campionato 2014/15 fini 5 a 2 per la Cavese.

 

 

“Andremo ad affrontare una squadra, una piazza, una tifoseria importante, abituata ad altri palcoscenici, non abituata certamente al campionato di Serie D. – dichiara mister Valerio Gazzaneo - Affronteremo con il massimo rispetto la Cavese ma senza paura, giochiamo la nostra gara come abbiamo fatto finora, vogliamo continuare la striscia positiva. La squadra è carica, si è allenata molto bene in settimana e sono sicuro che faremo una gran bella partita, al di là del risultato, giocheremo come sempre. La Cavese ha un organico di tutto rispetto, può essere candidata a fare un campionato dignitoso e di vertice e  ambisce a vincere il campionato. Noi faremo la nostra partita sempre con la stessa umiltà che ci contraddistingue, confermo la squadra che ha fatto bene finora”.

Ecco i convocati per il derby contro la Cavese

Pubblicato in Calcio

Ecco i 22 convocati di mister Valerio Gazzaneo per la gara contro il Taranto:

Portieri – Russo, Di Donato.

Difensori – Cioffi, Arpino, Pepe, Gallo, Tortora, Ammendola, Miccichè.

Centrocampisti: Nappo, Nasto, Saginario, Auriemma, Sannia, Pianese, Sorriso

 

Attaccanti: Favetta, Talìa, Di Palma, Cacciottolo, Calemme, Salvato. 

La cantera granata torna in campo oggi allo Squitieri di Sarno

Pubblicato in Calcio

Oggi in campo allo Squitieri le squadre giovanili della Polisportiva Sarnese. Dopo l'ottimo avvio, con due straordinarie vittorie in trasferta, tornano in campo allo Squitieri di Sarno le formazioni Juniores Nazionale e Giovanissimi Regionali della Polisportiva Sarnese. Alla prima giornata la Juniores si impose per 4 reti a 2 contro il Portici. I giovanissimi per 5 reti a 1 contro la San Nicolese.

In campo alle ore 15.00 la Juniores Nazionale è impegnata nella difficile gara contro la Nocerina. a seguire alle ore 17.00 arrivano allo Squitieri i ragazzi della Mariano Keller a sfidare i giovanissimi regionali della Polisportiva Sarnese. Per gli Allievi regionali, invece, una giornata di riposo. Dunque, un pomeriggio intenso per la Polisportiva Sarnese prima del derby di domani al Simonetta Lamberti contro la Cavese

Designato il fischietto toscano per il derby con la Cavese

Pubblicato in Calcio

A dirigere il derby campano tra Cavese e Polisportiva Sarnese è il fischietto toscano Marco Tedesco della sezione arbitri di Pisa, gara valida per la 5° giornata di campionato, del girone H di serie D, coadiuvato dagli assistenti il sig. Antonio Di Tomaso della sezione arbitri di Isernia e il sig. Lorenzo Colasanti della sezione di Grosseto.

Il signor Marco Tedesco è al suo terzo anno in serie D e non è la prima volta che arbitra la Polisportiva Sarnese. Lo scorso campionato ha arbitrato i granata contro il Gragnano, al San Michele di Gragnano, la gara si concluse con la vittoria del Gragnano per 3 - 1.

I Giovanissimi fanno cinquina contro la San Nicolese

Pubblicato in Calcio

SAN NICOLESE – SARNESE 1 - 5

SAN NICOLESE: Bellanich, Bernardo, Diaw, Esposito, Lagnena, La Pozza, Merola, Odesco, Piccirillo, Vinciguerra, Volpicelli. A disposizione: Cassanelli, Megaro, Colella, Croce, De Simone, Di Vico, Iorio.

 

SARNESE: Pelliccia, Boccia, Sormonto, Avitabile, Maiello, Buono, Blasio, Scognamiglio, Barbera, Luongo, Vitiello G. A disposizione: Sicignano, Oliviero, Iorio, Siano, Buonaiuto, Vitiello V., De Luca. Allenatore: Donnarumma.

 

RETI: 20’ pt, 10’ st, 35’ st Vitiello, 45’ pt Scognamiglio, 30’ st Barbera, Piccirillo

 

 

SAN NICOLA LA STRADA. Partono subito forte i giovanissimi regionali dei granata, al primo anno di allestimento per la Polisportiva di una squadra giovanissimi. Sugli scudi il bomber Vitiello, autore di una straordinaria tripletta. A portare in vantaggio la Polisportiva ci pensa proprio Vitiello al 20’.  Dopo un primo tempo equilibrato, la Sarnese trova il doppio vantaggio prima del duplice fischio con una perla di Scognamiglio su punizione dai 30 metri. Nella ripresa la musica non cambia al 10’ ci pensa Vitiello a portare sul 3 a 0 la gara, l’ottima qualità dei granata viene fuori alla distanza. Al 30’ arriva il gol di Barbera e dopo cinque minuti ci pensa Vitiello che apre e chiude i conti con la San Nicolese che prima del triplice fischio trova il gol della bandiera con Piccirillo.  

SPORT VILLAGE - POLISPORTIVA SARNESE 2- 8

 

SPORT VILLAGE: Castellano, Ferraro, Orlandino, Gagliardi, Leso, Liccardo, Bruno, Di Girolamo, Giamminelli, Barbato, Mottola. A disposizione: Cecere, Capuano, Nuntariello, Marano, Pilogallo, Ciccarelli, Angelino.

 

POLISPORTIVA SARNESE: Pellegrino, Panariello, Cartella, Nicodemo, Tarallo, Pesce, Palumbo, Esposito, Di Lauro, Romanato, Petrone. A disposizione: Guariglia, Russo, Cesario, Pontillo, D’Angelo, Forino, Esposito, Cristian. Allenatore: Lorenzo Formisano

 

RETI: 1’, 35’ pt e 5'st Di lauro; 5'e 15’ pt Petrone; 10'pt e 39’ st Romanato; 41'st Pontillo; 10’ pt Mottola; 35’st Di Girolamo.

 

 

Una partita senza storia allo Sport Village di Varcaturo  tra Polisportiva Sarnese e lo Sport Village. I granatini con un sonoro 8 a 2 regolano i campioni giovanissimi regionali della stagione passata , considerata una delle pretendenti al titolo finale. Sugli scudi tutto l’attacco granata, tutti e quattro gli attaccanti sono andati in gol: Di Lauro apre le danze e conclude con una splendida tripletta, doppietta di Petrone e Romanato e chiude Pontillo, quest’ultimo partito dalla panchina ma appena entrato va in gol. Una gara a senso unico, basta solo 30’’ e la Sarnese è già in vantaggio con Di Lauro, con un eurogol in semirovesciata, poco dopo è Petrone a raddoppiare al 5’ su rigore. Al 10’ i padroni di casa accorciano le distanze con Mottola, ma da quel momento è goleada Sarnese: Romanato, Di Lauro e Petrone  chiudono la prima frazione di gioco sul 5 a 1. Nella ripresa la gara è senza storia, l’allenatore granata effettua sette cambi e così arriva anche l’ottavo e ultimo gol di Pontillo al 41’. Finisce 8 a 2, non poteva iniziare meglio la stagione per gli Allevi della Polisportiva Sarnese. Non poteva iniziare meglio la stagione per i granatini che sin dalla prima giornata si candidano come protagonisti di questa stagione.

La Juniores parte in "quarta", stende il Portici in trasferta

Pubblicato in Calcio

PORTICI - POLISPORTIVA SARNESE 2 - 4

PORTICI: Pinto, Di Dato, Boussadda, Imbimbo, Manbega, Esposito, Banco, Pandolfi, Puccinelli, Marrone, Varriale. A disposizione: Ianuzzi, Catalano, Lenci, De Rosa, Passaretti, Petricciuolo, Polverino, Petrone, Amendola.

POLISPORTIVA SARNESE: De Buono, Falco, Olivieri, Langella, Pantano, Spedaliere, Cinque, Annunziata, Iuliano, Pappacena. A disposizione: Guida, De Filippo, Celentano, Montano, Maiorano, Imperato, Massimo, Esposito, Ambrosio. Allenatore: Cirillo

 

RETI: 5'pt e 10’ st Iuliano; 25’ rig. pt Cinque; 40’ pt aut Del Buono; 35’ st Marrone; 47’ st Ambrosio.

 

 

PORTICI. La Juniores della Polisportiva Sarnese stende il Portici in trasferta e trova i primi tre punti della stagione. Gara senza storia per la Juniores granata contro l’ostico Portici sul neutro di Quarto, vista l’indisponibilità del San Ciro. La Sarnese va subito in vantaggio al 5’ con Iuliano , autore di una prestazione straordinaria. Il raddoppio arriva al 25’ con Cinque su rigore, dopo l’atterramento in area di Iuliano. Il Portici, dopo il doppio vantaggio degli ospiti, accorciano le distanze al 40’, grazie ad una ingenuità del portiere granata De Buono che si lancia il pallone nella propria porta. Il primo tempo termina così con la Sarnese in vantaggio. Nella ripresa, così come nella prima frazione, apre le danze nuovamente Iuliano al 10’ e porta la Sarnese sul 3 a 1. Quando la partita sembra ormai chiusa arriva l’espulsione di Pantano. Al 35’ Marrone accorcia le distanze per il Portici. Ma al 47’ gli uomini di mister Cirillo mettono definitivamente in archivio la gara con il gol  di Ambrosio. 

Donnarumma: "E'un gruppo straordinario"

Pubblicato in Calcio

“Al di là del risultato – dichiara il viceallenatore Catello Donnarumma - cerchiamo sempre di lavorare bene, non abbiamo seconde linee, abbiamo un gruppo che cerca di andare avanti e chiunque deve essere sempre pronto per entrare e dare il meglio. Salvato contro il Taranto, per esempio, ha dato il massimo pur entrando nella ripresa si è procurato il rigore, oggi ha fatto lo stesso ha cercato a tutti i costi il gol così come Sburlino, il neoacquisto, che oggi è entrato e ha dato subito il massimo. Siamo umili e continuiamo a lavorare, il nostro obiettivo resta sempre salvezza, dobbiamo continuare ad essere così e andare avanti come stiamo facendo finora”

Ottobre: "Una vittoria meritatissima"

Pubblicato in Calcio

“Oggi è stata una vittoria meritatissima, non era semplice affrontare questa squadra. – dichiara il direttore sportivo Pasquale Ottobre - Al di là del risultato finale una vittoria inequivocabile contro un avversario messo bene in campo. Hanno avuto anche la possibilità di riaprire la gara con il calcio di rigore però siamo felicissimi per com'è andata. Il primo tempo non mi è piaciuto tantissimo anche se abbiamo chiuso in vantaggio. Nel secondo tempo e nelle tre gare precedenti abbiamo espresso veramente un bel calcio. E’ inutile nasconderlo non mi aspettavo un inizio così forte da parte della Polisportiva, così bello, così pieno di soddisfazioni, bisogna fare i complimenti allo staff, ai calciatori, a tante persone che lavorano dietro nelle retrovie ma che sono di grande importanza. Stacchiamo la spina per ora e da martedì bisogna ripartire, pensare alla Cavese, bisogna essere concentrati per continuare questo campionato e raccogliere i punti per la salvezza”.

"Era una partita difficile oggi contro il Molfetta. – dichiara il presidente Francesco Origo - Giocare fuori casa è più semplice perché non hai aspettative, mentre invece in casa cerchi la vittoria a tutti i costi e quindi la partita si fa più difficile, quindi la paura può fare brutti scherzi. I ragazzi oggi hanno dimostrato di saper giocare a calcio, hanno espresso un bel gioco, abbiamo giocatori che giocano bene negli spazi aperti molto veloci e quindi ne abbiamo approfittato dopo il gol del vantaggio loro si sono aperti e noi ne abbiamo approfittato”. Dieci punti in quattro gare ma non cambiano gli obiettivi della Polisportiva. “L'obiettivo iniziale resta sempre quello della salvezza avendo tanti giovani ma i nostri giovani anno dopo anno stanno andando segnale di crescita e questa è la cosa più importante quindi vedremo alla fine giocando partita per partita dove arriveremo".