Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Home

Turris - Polisportiva Sarnese, ecco i convocati

Pubblicato in Calcio

Ecco i 22 convocati di mister Valerio Gazzaneo per la gara contro la Turris:

Portieri – Russo, Di Donato.

Difensori – Cioffi, Arpino, Pepe, Gallo, Tortora, Ammendola, Miccichè.

Centrocampisti: Nappo, Nasto, Saginario, Auriemma, Sannia, Langella

Attaccanti: Favetta, Talìa, Di Palma, Calemme, Salvato, Sburlino, Cacciottolo.

Arbitro siciliano per il derby tra Turris e Sarnese

Pubblicato in Calcio

Designato un arbitro siciliano per il derby campano tra Turris e Polisportiva Sarnese. La gara, valida per la settima giornata di campionato di serie D, girone H, è in programma domani alle ore 15 allo stadio Liguori di Torre del Greco. Ad arbitrare la gara sarà il fischietto siciliano Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto, che arbitra per la prima volta la formazione granata. I due assistenti sono: Luca Pantano di Frosinone e Mattia Bartolomucci di Ciampino 

Solo un punto per la Juniores a Gragnano, ma resta capolista

Pubblicato in Calcio

Gragnano - Polisportiva Sarnese 2 - 2

Gragnano: Bruno, Evacuo, Manzo, Diglio, Avitabile, Auriemma, Nina, Chagas, Fortunato, Malafronte, Dell’Amura. A disposizone: Sicignano, Covito, Scognamiglio, Galasso, Di Capua, Fusco, Nobile, Trigidia. Allenatore: Casillo

 

Polisportiva Sarnese: Del Buono, Olivieri, Celentano, Langella V., Pianese, Spedaliere, Guida, Sorriso, Cacciottolo, Pappacena, Annunziata. A disposizione: De Filippo, Imperato, Montano, Nappo, Maiorano, Ambrosio, Scarica, Esposito, Iuliano. Allenatore: Cirillo

 

Reti: 25’pt e 30’ st Cacciottolo, 33’ st Chagas, 43’ st Diglio

 

 

La Juniores nazionale, sabato pomeriggio non va oltre il pari sul campo del Gragnano. Due punti buttati per gli uomini di mister Cirillo che dopo aver dominato la gara si fanno raggiungere nel finale, nonostante la superiorità numerica. I ragazzi di Mister Cirillo dopo le due vittorie nelle prime due giornate, contro Portici e Nocerina, non riescono a vincere contro un discreto Gragnano. La Polisportiva Sarnese domina per 75 minuti poi dieci minuti di follia buttano all’aria tutto quanto di buono avevano fatto. Al 25’ è Cacciottolo a portare in vantaggio gli ospiti e lo stesso Cacciottolo raddoppia al 30’ della ripresa. Da quel momento con il Gragnano in dieci uomini i granata si fanno raggiungere sul 2 a 2. Nonostante il pari la Sarnese resta al primo posto solitaria nel girone con 7 punti. 

Pari rocambolesco per gli Allievi, finisce 3 a 3

Pubblicato in Calcio

Polisportiva Santa Maria Cilento - Polisportiva Sarnese 3 - 3

 

Polisportiva Santa Maria Cilento: Grieco, Pecora, Lippo, Petrone, Di Buono, Verdoliva, Cammardella, Santangelo, Del Duca, Di Luccio, Romano. A disposizione: Tomei, Capo, Margarucci, Paragano, Guariglia, Belgrande. Allenatore: Nicoletti

Polisportiva Sarnese: Guariglia, Panariello, Cartella, Tarallo, Nicodemo, Esposito, Alfano, Palumbo, Di lauro, Petrone, Romanato. A disposizione: Pellegrino, Russo, D’Angelo, Forino, Pontillo, Cesario. Allenatore: Formisano

Reti: 22’ pt Romano, 5’ st Esposito, 10 st Del Duca, 22’ st Romanato, 30’ st Sant'Angelo, 46’ st Forino

 

 

Pari rocambolesco per gli Allievi di Mister Formisano a Santa Maria di Castellabate, alla loro seconda uscita stagionale, sul campo della capolista Polisportiva Santa Maria Cilento riescono ad agguantare un pari insperato, 3 a 3 il risultato finale. Sempre in svantaggio riescono a raggiungere la parità con un gol contestatissimo al 86’, dopo 6’ di recupero. Sono stati bravi a conquistare il pari. Quattro i punti conquistati finora in due gare. Dopo il 2 a 8 rifilato in trasferta allo Sport Village, alla prima giornata di campionato, i ragazzi di mister Formisano hanno riposato alla seconda giornata.  

Risultato tennistico per i Giovanissimi di mister Donnarumma

Pubblicato in Calcio

Robur Caserta – Polisportiva Sarnese 0 - 6

Robur Caserta: Rispoli, Conte, Napoli, Montesano, Alfano, Gramaglia, Forgillo, Coppola, Iovine, Abblasio, Barretta. A disposizione: Italiano, Nacca, Di Marco, Caroza, Gravino. Allenatore: Volpecina

 

Polisportiva Sarnese: Pelliccia, Anzalone, Sormonto, Buono, Maiello, Luongo, Avitabile,

Vitiello G, Barbera, Scognamiglio, Vitiello V. A disposizione: Ciraldo, Boccia, Iorio, Olivieri,

Palmieri, Buonaiuto, Blasio. Allenatore: Donnarumma

 

Reti: 1’ pt Maiello, 3’ – 33’ pt Barbera, 12’ pt - 12’ st Vitiello V., 22’ st Vitiello G.

 

Una partita senza storia per i giovanissimi regionali, di Mister Donnarumma, che nella terza giornata di campionato si impongono per 6 reti a 0 in trasferta contro il Robur Caserta. I ragazzi di mister Donnarumma non temono avversari e dopo le cinquine rifilate alla Mariano keller e alla San Nicolese, ne rifilano addirittura 6 ai pari età della Robur Caserta. In tre giornate hanno conquistato 9 punti: 3 vittorie, 16 reti segnate e appena 1 subita. Un risultato straordinario se si considera il fatto che per il primo anno la Polisportiva Sarnese partecipa al campionato di giovanissimi regionali. Una gara a senso unico sin dai primi minuti. Al 1’ è Maiello a portare subito in vantaggio i granata. Al 3’ arriva pure il raddoppio con Barbera. Al 12’ ci pensa Vincenzo Vitiello a portare i granata sul 3 a 0. Al 33’ Barbera, autore di una doppietta, chiude i conti della prima frazione di gioco sul 4 – 0. Nella ripresa mister Donnarumma fa ruotare tutti gli uomini a disposizione e così nel secondo tempo arrivano gli altri due gol ancora con Vincenzo Vitiello al 12’ mentre al 22’ arriva il definitivo 6 a 0 con Giovanni Vitiello.

Inizio da dimenticare.

Pubblicato in Calcio

Ieri, 8/10 è stata una domenica dolorosa per i Cavalieri della Polisportiva Sarnese Rugby, prima domenica di campionato, che ha visto la disfatta della formazione di Coach Raimondi. I ragazzi sono arrivati a Campobasso con largo anticipo, accolti con grande affetto dai giocatori e dal dirigente della società ospitante,  gli Hammers Campobasso. Negli spogliatoi il discorso del coach però non ha avuto l'effetto desiderato in quanto poco dopo le 15:30, orario del calcio d'inizio, i ragazzi hanno iniziato a mostrare poca concentrazione. Messi avanti ad una formazione molto preparata e nettamente più concentrata i ragazzi della Polisportiva Sarnese hanno avuto grossi difficoltà nelle ripartenze. Nettamente migliore era l'attacco della formazione di Campobasso, grande gioco alla mano, semplice ed efficace che più volte ha portato i ragazzi di casa a segnare sul lato sinistro del campo, a poco sono serviti i due calci segnati da Aprea che non hanno dato la scossa necessaria ad una, già più volte vista, ripresa quasi impossibile del risultato. Il secondo tempo ed i vari cambi non hanno portato a nessun risultato positivo, la squadra di casa ha largamente dominato in ogni settore, non si è vista la grandissima abilità difensiva dimostrata nel campionato precedente che avrebbe sicuramente aiutato ad arginare gli attacchi semplici ma estremamente efficaci dei ragazzi del Campobasso. Risultato finale dopo 80 minuti 39-6.
Senza dubbio c'è tanto lavoro da fare, Coach Raimondi più di una volta ha dimostrato grande preparazione e non sarebbe impensabile una partita di ritorno completamente diversa. Il prossimo incontro con il pallone ovale si avrà domenica 15 allo stadio comunale di Lavorate di Sarno, i ragazzi della Polisportiva Sarnese Rugby affronteranno gli internazionali Lions Nato Rugby in un match che ha sempre fruttato tanto spettacolo. Ci auguriamo che si ritrovi la concentrazione necessaria prima della prossima partita in modo da dimostrare il vero valore della formazione dei Cavalieri, ancora complimenti agli Hammers, buon inizio settimana a tutti ed ovviamente BUON RUGBY!

Gazzaneo: "Dobbiamo essere contenti del pari"

Pubblicato in Calcio

“Dobbiamo dare sicuramente merito al Gragnano per come ha giocato. – dichiara mister Valerio Gazzaneo -  Nel primo tempo siamo stati un po' contratti ma poi nella ripresa abbiamo espresso un buon calcio, abbiamo creato 3 - 4 palle gol ma non siamo stati bravi a buttarla dentro. Comunque sono contento per il punto conquistato e per la classifica. Ricordiamo che il nostro obiettivo è la salvezza, quindi, va bene così. C'è sicuramente rammarico per non aver conquistato i tre punti, di fronte comunque avevamo una squadra che è venuta a Sarno a fare una buona gara. Per quello che ha espresso oggi allo Squitieri la classifica è bugiarda. Dobbiamo continuare così e ora dobbiamo pensare assolutamente alla Turris, domenica prossima un'altra gara non facile”.

Finisce in parità il derby tra Sarnese e Gragnano

Pubblicato in Calcio

POLISPORTIVA SARNESE – GRAGNANO  1 – 1

 

 

POLISPORTIVA SARNESE: Russo, Cioffi, Gallo, Nasto (11' st Langella), Arpino, Pepe, Calemme (42' st Saginario), Nappo (19' st Salvato), Favetta, Talia, Auriemma. A disposizione: Di Donato, Tortora, Salvato, Ammendola, Saginario, Langella, Di Palma, Iuliano, Sannia. Allenatore: Gazzaneo

 

CITTÀ DI GRAGNANO: Giordano, Liccardi, Franco (19' st La Monica), Baratto, Carfora (30' st Mansour), Martone, Gatto (42' st Chiarello), Formisano (13' st Cascella), Esposito, Gassama, Cioffi. A disposizione: Cioce, Montuori, Cissè, La Monica, Chiarello, Guidone, Napolitano, Cascella, Mansour. Allenatore: Campana

 

Arbitro: Valentina Finzi di Foligno

Reti: 28' pt Gassama (G), 23’ st (r) Favetta(S)

Note: 800 spettatori circa. Ammoniti: Esposito (G) Recupero: 0' pt - 5' st

 

SARNO. Finisce in parità 1 a 1 la partita al Felice Squitieri di Sarno tra Polisportiva Sarnese e Gragnano. Una sarnese sottotono, rispetto alle prime uscite stagionali, non riesce a conquistare i tre punti sperati. Mister Gazzaneo conferma il solito 4 – 2 – 3 – 1, confermando 10/11 della squadra che domenica scorsa è scesa in campo al Lamberti, unica variazione tra i pali Russo per Di Donato; a centrocampo recupera Langella, dopo un lungo infortunio. Pronti, via, si parte. Al 6’ Sarnese subito pericolosa con Favetta, dribbling al limite entra in area e tenta la conclusione, palla di poco alta sopra la traversa.  Al 13' ancora Favetta prova a sorprendere Giordano fuori dai pali con un tiro dalla distanza ma l'estremo difensore gragnanese para.  Al 16' cross di Gallo dalla sinistra sul secondo palo per Calemme che tenta il tiro palla alta sopra la traversa. Al 24’ è il Gragnano a rendersi pericoloso con una punizione dal limite di Gatto, ma Russo con un colpo di reni devia in angolo. Al 28' dopo tanta Sarnese arriva il vantaggio degli ospiti con Gassama, in piena aria di porta stoppa la palla con il sinistro e conclusione di destro nell’angolino basso alla sinistra dell’incolpevole Russo. Nonostante il gol la Sarnese non reagisce e al 37’ il Gragnano va vicinissimo al raddoppio ancora con Gassama, tiro dai 20 metri ma Russo in tuffo para. Verso il finale di primo tempo arriva la reazione granata. Al 38' botta dal limite di Favetta, ma Giordano in tuffo devia in angolo. Sugli sviluppi del successivo calcio d'angolo è Pepe a tentare il tiro di testa, la palla esce di pochissimo a lato sfiorando l'incrocio. E così si va al riposo con la Sarnese in svantaggio.

 

 

Nella ripresa la Polisportiva entra più determinata in campo, fa molto possesso palla e schiaccia il Gragnano nella propria metà campo, anche se nei primi venti minuti non riesce mai ad impensierire la retroguardia ospite. A questo punto mister Gazzaneo corre ai ripari, fuori i due centrocampisti Nappo e Nasto, entrambi poco brillanti oggi, e butta nella mischia prima Langella e poi Salvato. Con Langella in campo il centrocampo cresce e la Sarnese diventa man mano più pericolosa.  Al 23' arriva il meritato pari su rigore, atterrato in area Cioffi, per la signora Finzi è rigore, dagli 11 metri si presenta Favetta che questa volta non fallisce, il bomber spiazza Giordano e riporta la partita in parità. Dopo il gol del pari la Sarnese si butta tutta in avanti alla ricerca del vantaggio. Al 27' è il neo entrato Salvato a divorarsi una palla gol straordinaria; splendida azione della Sarnese, centralmente scende Favetta, serve Talia sulla sinistra cross sul secondo palo di quest’ultimo  per Salvato che a porta vuota mette la palla fuori.  Al 33' punizione di Langella per Cioffi che salta più alto di tutti di testa colpisce l'esterno della rete. Gli ultimi  10 minuti è un assedio della Sarnese nell’aria avversaria ma purtroppo il gol del vantaggio non arriva e dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio. Una Sarnese non brillante non riesce ad andare oltre il pari contro il Gragnano, allo Squitieri. Domenica un altro derby contro la Turris. (foto Daniela Belmonte)

Gazzaneo: "Siamo agguerriti, vogliamo i tre punti"

Pubblicato in Calcio

Dopo la sconfitta contro la Cavese, la prima della stagione per la Polisportiva Sarnese, i granata sono pronti al riscatto in un altro derby: contro il Gragnano. I ragazzi di mister Gazzaneo vogliono continuare a stupire e riprendere la corsa per conquistare i punti salvezza nel più breve tempo possibile. Dieci i punti conquistati in 5 gare: 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Mentre il Gragnano finora ha raccolto 1 solo punto, in trasferta contro l’Aversa Normanna, poi quattro sconfitte. Un avvio non buono del Gragnano ma questo non significa che è una partita semplice per la Sarnese. Lo scorso campionato allo Squitieri finì 1 a 0 per la Sarnese, nel campionato 2015/16, invece, finì in parità.  

Della gara ne parla il mister Valerio Gazzaneo.

“Sicuramente incontreremo una squadra molto agguerrita, ma noi siamo ancora più agguerriti di loro. Ci vogliamo rialzare dopo la sconfitta subita a Cava e riprendere il nostro cammino fatto di vittorie. Loro hanno un solo punto in classifica è vero, ma devo dire che comunque non giocano male, esprimono un bel calcio. Noi da parte nostra vogliamo dimostrare che Cava è stato solo un episodio, vogliamo costruire e continuare sulla strada che abbiamo intrapreso dall'inizio del campionato e raggiungere nel più breve tempo possibile la salvezza”.

 

 

Dunque, nonostante la sconfitta la Sarnese è tranquilla e non si abbatte. “La squadra è molto serena, in settimana si è allenata con grande tranquillità. Il nostro obiettivo resta pur sempre la salvezza. L'inizio è stato aldilà di ogni nostra aspettativa. La sconfitta di Cava ci può stare anche se sono convinto che sono stati degli episodi che hanno determinato la sconfitta, noi abbiamo fatto la nostra gara, di fronte avevamo una squadra molto forte, quindi è anche merito loro. Siamo sereni, abbiamo archiviato ampiamente Cava de' Tirreni e contro il Gragnano dobbiamo ripartire assolutamente e riprendere la corsa, conquistando i tre punti sul campo, ma troveremo un avversario che non ci regalerà certo la partita”

Sarnese - Gragnano, ecco i convocati

Pubblicato in Calcio

Ecco i 22 convocati di mister Valerio Gazzaneo per la gara contro il Gragnano:

Portieri – Russo, Di Donato.

Difensori – Cioffi, Arpino, Pepe, Gallo, Tortora, Ammendola, Miccichè.

Centrocampisti: Nappo, Nasto, Saginario, Auriemma, Sannia, Langella

Attaccanti: Favetta, Talìa, Di Palma, Calemme, Salvato, Sburlino, Iuliano.