Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Home

Dichiarazioni mister Esposito post Gelbison - Sarnese

Pubblicato in Calcio

VALLO DELLA LUCANIA. Così mister Esposito ha commentato la gara nella sala stampa del “Morra”: “Credo che oggi abbiamo visto due squadre che hanno provato a vincere e a proporre buon gioco. Nel primo tempo un po’ meglio in campo la squadra di casa, noi faticavamo a prendere le distanze.  Nella ripresa siamo scesi sul terreno di gioco meglio – prosegue Esposito -, visto che ho apportato qualche modifica tattica alla squadra negli spogliatoi. Ci sono state buone trame di gioco ed è arrivato il gol del pareggio con Simonetti. In alcune occasioni dovevamo essere più cinici per passare in vantaggio, poi un disimpegno sfortunato ha portato il 2 a 1 per loro e lì ci siamo spenti, anche perché avevamo speso troppo per pareggiare.  La leggerezza mentale dovuta al raggiungimento degli obiettivi è relativa per noi – continua il tecnico –, visto che per tutto il campionato abbiamo cercato di imporre il nostro gioco, a prescindere dall’avversario. La differenza tra essere in campo e in panchina, è la grossa responsabilità che ho ora verso questo gruppo di calciatori. Prima dovevo concentrarmi solo su me stesso, ora – ammette Esposito –, devo pensare anche per i miei ragazzi. Ringrazio ancora la società per avermi concesso questa opportunità e spero di ricambiare nel migliore dei modi”.

Granata sconfitti a Vallo della Lucania

Pubblicato in Calcio

VALLO DELLA LUCANIA. La Sarnese di mister Gianluca Esposito torna sconfitta dall'ultima trasferta campana del campionato. Tre a uno per la Gelbison il risultato finale al "Morra", in un match senza troppe pretese per entrambe le squadre, già sicure della permanenza nella prossima Serie D.

L'allenatore granata fa esordire dal primo minuto in questo campionato il classe '96 Nasti sulla fascia destra, mentre al centro della difesa torna Ottobre. A centrocampo Nasto prende il posto dello squalificato Di Capua, mentre in avanti Simonetti parte per la prima volta titolare.

La cronaca del match sul sintetico di Vallo della Lucania ci porta al quarto d'ora circa, quando Guarro crossa dalla sinistra, colpo di testa di Simonetti al centro, palla alta sopra la traversa. Al 19' passano i padroni di casa: calcio d'angolo dell'ex Salernitana Tricarico dalla destra, colpo di testa di Cacace al centro che termina in rete. Al 22' cross di Guarro, lanciato da Savarese, palla al centro bloccata in uscita da Peschechera su Simonetti. Al 26' coast to coast di Cacace sulla sinistra che si spegne con un assist troppo lungo al centro. Al 32' Nasto ci prova da fuori, parabola insidiosa che si spegne di poco alta sopra la traversa. Al 38' Varriale si gira e prova il tiro, Nobile respinge in angolo. Al 42' tiro da fuori di Ianniello, palla alta sopra la traversa. Al 44' diagonale pericoloso di Sica, palla deviata che esce di poco in angolo.

Nella ripresa, dopo cinque minuti di gioco, Savarese si rende pericoloso con un tiro in area, Varriale salva sulla linea. Al 27' i granata pervengono al pareggio: cross dalla destra di Guarro, tap-in sotto misura di Simonetti che termina in rete (seconda marcatura stagionale). Al 32' la Gelbison passa di nuovo: Sica recupera la palla respinta precedentemente da Nobile su tiro di Varriale, tiro che termina sotto la traversa e supera la linea di porta. Al 41' azione corale della Sarnese, cross di Tufano per Imparato al centro, non va: palla che termina tra le braccia del portiere. Al 48' Sica dalla sinistra serve al centro Varriale, diagonale preciso che passa tra le gambe di Nobile e termina in rete.

Pochi secondi e l'arbitro leccese manda tutti negli spogliatoi. I cilentani superano in classifica i granata che ora stazionano ora al decimo posto, a pari punti col Monopoli. Prossimo match interno col Francavilla, ultima gara della Sarnese al "Felice Squitieri" in questa stagione.

TABELLINO

GELBISON (4-3-3): Peschechera, Gala, Consiglio, Tricarico, Cacace, Criscuolo (13'st Tulimieri) (45'st Maiese), Santonicola, Iorio, Varriale, Sica, Monzo (22'st Bovi). A disposizione: Spicuzza, Marchesano, Marmoro, Grimaudo, Rocco, Torraca. Allenatore: Logarzo.

SARNESE (4-4-2): Nobile, Nasti, Guarro, Nasto (15'st Tufano), Catalano, Fontanarosa, Savarese, Ottobre, Simonetti (33'st Maggio), Di Palma (15'st Imparato), Ianniello. A disposizione: Baietti, Miccichè, Liccardi, Viscovo, Catuogno, Iovene. Allenatore: Esposito.

ARBITRO: Politi di Lecce

RETI: 19'st Cacace (G), 27'st Simonetti (S), 32'st Sica (G), 48'st Varriale (G)

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Nasto, Ianniello, Fontanarosa (S), Varriale, Criscuolo (G). Angoli Geblsion 6 - 4 Sarnese. Recuperi: 0'pt, 4'st.

Gelbison - Sarnese, dirige Politi di Lecce

Pubblicato in Calcio

SARNO. La gara Gelbison Cilento - Sarnese, valida per la trentaduesima giornata del campionato interregionale di Serie D - Girone H, sarà diretta dal signor Mattia Politi della sezione Aia di Lecce. Il direttore di gara pugliese sarà coadiuvato dagli assistenti Giulio Baldassarre e Giuseppe Urselli, entrambi della sezione Aia di Taranto

Precedenti

Politi di Lecce

Nessuno

Baldassarre di Taranto

Nessuno

Urselli di Taranto

Comincia con un pareggio la nuova era "D" mister Esposito

Pubblicato in Calcio

SARNO. Inizia con un pareggio che vale la permanenza matematica in serie D l'avventura di mister Esposito sulla panchina della Sarnese. I granata hanno disputato una buona partita, specie nel secondo tempo, domando una vivace Puteolana alla disperata ricerca di punti per risollevare l'ultimo posto in classifica.

Mister Esposito manda i suoi in campo con un 4-2-3-1, disponendo in difesa Liccardi e Viscovo sulle fasce e Catalano-Guarro centrali. Sulla mediana Di Capua (neo-capitano) e Fontanarosa, mentre Tufano, Ianniello e Savarese vanno a supporto dell'unica punta Maggio.

La cronaca ci racconta un primo tempo senza particolari emozioni. Al 4' troviamo la prima conclusione verso la porta di Iaccarino: Ianniello prova il tiro, palla a lato. Dopo due minuti la Puteolana risponde col frizzante Sorrentino: tiro pericoloso dal limite, Nobile ci mette una pezza e salva. Al 34' Babù se ne va sul fondo, serve al centro Manna, tiro e Nobile devia sul palo la sfera. Al 41' bicicletta di Maggio al centro, palla di poco alta sopra la traversa.

Nella ripresa le emozioni crescono: al 4' bel dialogo tra Savarese e Maggio, colpo di testa del bomber di poco alto. All'8' la Sarnese passa in vantaggio: calcio d'angolo di Ianniello dalla destra, colpo di testa al centro di Catalano che finisce in rete. Al 15' cross velenoso di Tufano, palla che colpisce la traversa e si spegne fuori. Dopo sessanta secondi Tufano serve al centro Maggio, girata in area, miracolo del portiere ospite. Al 33' il classe '98 Matino pareggia i conti di testa su calcio d'angolo dalla destra. Al 38' il neo-entrato Iovene approfitta di un errato disimpegno della difesa avversaria, tiro deviato dal portiere in angolo. Al 40' Mazzeo appoggia sulla destra per Latorre, diagonale che termina in rete alle spalle di Nobile per il vantaggio ospite. Ma la gioia dura poco: i granata trovano il gol del pareggio al 47' con un gran colpo di testa di Guarro (11° stagionale) a scavalcare il portiere, su angolo sempre di Ciro Ianniello.

Dopo un minuto il signor Longo di Paola manda tutti negli spogliatoi, tra la grossa amarezza degli ospiti e la gioia della squadra di mister Esposito, che può finalmente festeggiare la permanenza matematica in Serie D a tre giornate dal termine del campionato. Prossimo match esterno per i granata sul campo della Gelbison Cilento.

TABELLINO

SARNESE (4-2-3-1): Nobile, Viscovo, Guarro, Catalano, Liccardi, Fontanarosa, Savarese (19'st Iovene), Di Capua (42'st Di Palma), Maggio (26'st Simonetti), Tufano, Ianniello. A disposizione: Baietti, Miccichè, Riccio, Nasto, Balzano, Ottobre. Allenatore: Esposito.

PUTEOLANA (4-4-2): Iaccarino, Matino (37'st Valle), Corrado, Biondi (18'st Latorre), Carezza, Signore, Manna (14'st Dumontet), Ammendola, Mazzeo, Sorrentino, Babù. A disposizione: Ifregerio, Casaburi, Paradisone, Varriale, Fernandes, Fiorillo. Allenatore: Carranante. 

ARBITRO: Longo di Paola

RETI: 8'st Catalano (S) 33'st Matino (P), 40'st Latorre (P), 47'st Guarro (S)

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Di Capua (S), Matino, Sorrentino (P). Angoli Sarnese 6 - 6 Puteolana. Recuperi: 0'pt, 4'st.

Sarnese - Puteolana, dirige Longo di Paola

Pubblicato in Calcio

SARNO. La gara Sarnese - Puteolana, valida per la trentunesima giornata del campionato interregionale di Serie D - Girone H, sarà diretta dal signor Federico Longo della sezione Aia di Paola. Il direttore di gara calabro sarà coadiuvato dagli assistenti Francesco Chiappetta e Roberto Terenzio, entrambi della sezione Aia di Cosenza

Precedenti

Longo di Paola

Nessuno

Chiappetta di Cosenza

18/01/2015 US SCAFATESE 0 - 1 POLISPORTIVA SARNESE (Serie D)

Terenzio di Cosenza

18/01/2015 US SCAFATESE 0 - 1 POLISPORTIVA SARNESE (Serie D)

Lettera aperta di mister Vitter

Pubblicato in Calcio

Riceviamo e pubblichiamo, con piacere, queste righe inviateci da mister Pasquale Vitter: "Dopo due anni si interrompe il rapporto tra il sottoscritto e la Polisportiva Sarnese. Sono stati due anni meravigliosi, con risultati importanti quali la promozione in serie D e la permanenza nella stessa categoria, raggiunta con ampio anticipo. Mi sembra doveroso ringraziare l’intera dirigenza, lo staff tecnico, i calciatori, e tutti gli addetti ai lavori che hanno fatto sì che tali risultati fossero conseguiti. In più desidero ringraziare il sindaco di Sarno dott. Giuseppe Canfora e l’intera cittadina sarnese per la splendida ospitalità ricevuta in questi due anni, nonché i tifosi, pochi ma appassionati, che hanno condiviso il nostro progetto calcistico. Un in bocca al lupo finale alla coppia Esposito-Ianniello, amici di tante battaglie, con la consapevolezza che in mani migliori la panchina non potesse essere affidata”.

In bocca al lupo, mister Esposito!

Pubblicato in Calcio

60 presenze e 13 reti segnate ad un mese dal termine della seconda stagione in maglia granata per Gianluca Esposito.

Per la sua squadra ha scelto di non giocare più e di mettersi i panni dell'allenatore, rispolverando un tesserino e un'abilitazione acquisiti a pieni voti circa tre anni fa.

Esposito sarà coadiuvato negli allenamenti dall'amico e collega Ciro Ianniello, che per questo finale di stagione resterà ancora in campo ad aiutare i compagni di squadra.

In bocca al lupo per questa nuova avventura, capitano!

Risoluzione consensuale con mister Pasquale Vitter

Pubblicato in Calcio

SARNO. L'ASD Polisportiva Sarnese comunica che, al fine di programmare da subito la stagione sportiva 2015/2016, basando il progetto sulla valorizzazione dei giovani calciatori e quindi dell'intero settore giovanile, è stato risolto di comune accordo il rapporto di collaborazione professionale con l'allenatore della prima squadra dott. Pasquale Vitter, con l’allenatore in seconda sig. Alfonso Pallonetto e con il preparatore atletico prof. Felice De Maio .   

Il Presidente Francesco Origo e tutta la Polisportiva Sarnese ringraziano l'intero staff tecnico per la serietà, la professionalità e l’impegno profusi, con sincerità e passione, in questi due anni alla guida della squadra, tali da permettere alla stessa di ottenere grandi risultati sportivi come la promozione e la successiva permanenza nel campionato di Serie D. Il Presidente Francesco Origo e tutta la Polisportiva Sarnese augurano all'intero staff una carriera ricca di successi professionali. 

La Polisportiva Sarnese comunica, inoltre, di aver affidato la guida tecnica della squadra ai signori Gianluca Esposito e Ciro Ianniello, già tesserati e calciatori della prima squadra, e di aver nominato quale preparatore atletico il sig. Erik Nughes, già preparatore atletico del settore giovanile.

La società augura un grosso in bocca al lupo al nuovo staff tecnico che da domani sarà al lavoro con la squadra al "Felice Squitieri".

Sconfitta pesante con la Cavese al Lamberti

Pubblicato in Calcio

CAVA DE' TIRRENI. La Sarnese impatta pesantemente sul campo della Cavese: un netto 5 a 2 è quello che portano a casa i granata. Tanti i regali fatti dagli ospiti ad una squadra che, di regali, non ne aveva bisogno.

Il primo tempo tuttavia è risultato gradevole e equilibrato, in uno stadio storico davanti ad una bella cornice di pubblico, con i tifosi sarnesi presenti nel settore ospiti per incitare la propria squadra. Pronti via ed ecco subito Maggio farsi vedere: al 4' angolo di Di Capua, testa al centro di Maggio, palla che esce alta sopra la traversa. Al 12' De Rosa scappa via sul filo del fuorigioco, ha buona chance, ma il tiro è debole e viene bloccato senza problemi da Nobile. Al 15' azione tambureggiante dei padroni di casa, che vanno al tiro in diverse occasioni, Nobile respinge, poi la palla va in angolo. Al 23' disattenzione difensiva che costa caro alla Sarnese: ne approfitta De Rosa che segna tutto solo in area, servito da Palumbo. Nemmeno un minuto ed ecco il raddoppio: calcio d'angolo di De Rosa, colpo di testa al centro di Campanella, gol. Al 31' è Ausiello a provarci da buona posizione, Nobile neutralizza il tiro e poi blocca la sfera. Al 37' Maggio prova a scuotere i suoi con un diagonale, ma il portiere neutralizza il tiro in angolo. Al 41' tiro cross pericoloso di Imparato, Napoli salva sul primo palo. Il gol è nell'aria per gli ospiti: al 43' Maggio, servito da Imparato dalla destra, accorcia le distanze con un diagonale preciso che finisce sul palo e va in rete. 

Nella ripresa la Cavese triplica quasi subito: al 4' Imparato atterra Palumbo in area. Per Bitonti di Bologna non vi sono dubbi, è rigore. Dal dischetto si porta il solito De Rosa che supera Nobile. Due minuti e De Rosa serve il suo tris di giornata: i granata perdono palla a centrocampo, contropiede finalizzato dal capitano cavese, palla nell'incrocio a superare Nobile. Al 24' la Sarnese prova a scuotersi con Savarese, tiro diagonale smorzato in angolo. Al 31' Simonetti, appena entrato, accorcia ribadendo in rete un palo colpito da Maggio. Al 34' ancora palo per bomber Maggio! Sulla ribattuta Imparato spara alto. Al 39' i padroni di casa chiudono definitivamente la disputa con Lucchese, bravo a rubare palla a Nobile e ad insaccare a porta vuota. 

La gara non racconterà più nulla. I granata tornano a casa a mani vuote e con la consapevolezza che, con una vittoria tra sette giorni sul fanalino di coda Puteolana allo "Squitieri", si chiuderebbe definitivamente il discorso salvezza.

TABELLINO:

CAVESE (4-3-3): Napoli, Capaldo, Picascia, Ausiello (34'st Platone), Varchetta, Campanella, Palumbo, Lucchese, De Stefano (19'st Allegretta), De Rosa (41'st Suriano), Della Corte. A disposizione: Aprile, Di Grezia, Pugliese, Giordano, Liguori, Petti. Allenatore: Agovino

SARNESE (3-5-2): Nobile, Imparato, Guarro, Esposito, Liccardi, Di Capua, Savarese, Ottobre (12'st Fontanarosa), Maggio, Di Palma (31'st Simonetti), Iovene (12'st Tufano). A disposizione: Ruocco, Nasti, Grenni, Viscovo, Nasto, Ianniello . Allenatore: Vitter.

ARBITRO: Bitonti di Bologna

RETI: 23'pt, 5'st su rig. e 6'st De Rosa (C), 25'pt Campanella (C), 43'pt Maggio (S), 31'st Simonetti (S), 39'st Lucchese (C).

NOTE: Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Liccardi, Di Capua, Imparato, Esposito (S), Picascia, Lucchese (C). Angoli Cavese 5 - 3 Sarnese. Recuperi: 1'pt, 3'st.

Cavese - Sarnese, dirige Bitonti di Bologna

Pubblicato in Calcio

SARNO. La gara Cavese - Sarnese, valida per la trentesima giornata del campionato interregionale di Serie D - Girone H, sarà diretta dal signor Paolo Bitonti della sezione Aia di Bologna. Il direttore di gara emiliano sarà coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Minichino della sezione Aia di Castellammare di Stabia e Maurizio Paone della sezione Aia di Ercolano

Precedenti

Bitonti di Bologna

Nessuno

Minichino di Castellammare

Nessuno

Paone di Ercolano

Nessuno

Pagina 1 di 57