Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Home

Francavilla - Sarnese, dirige Nicoletti di Catanzaro

Pubblicato in Calcio

SARNO. La gara Francavilla - Sarnese, valida per la sedicesima giornata del campionato interregionale di Serie D - Girone H, sarà diretta dal signor Giovanni Nicoletti della sezione di Catanzaro. Il direttore di gara calabrese sarà coadiuvato dagli assistenti Alfio Conti e Luigi Federico Barbagallo, entrambi della sezione di Acireale.

Conferenza stampa societaria del 17/12/2014

Pubblicato in Calcio

SARNO. Si è tenuta in una sala stampa gremita da giornalisti, organi di informazione e curiosi la conferenza organizzata dalla società granata per fare il punto della situazione e tracciare un primo bilancio di questi primi mesi di Serie D, della nuova esperienza del settore giovanile calcistico e delle new entry del volley e del calcio a 5 maschile e femminile. Il presidente Francesco Origo prende la parola: “Abbiamo organizzato questa conferenza perché non abbiamo mai avuto modo di avere un confronto con gli organi di stampa e ci sembrava opportuno organizzare questo incontro ad un anno e mezzo dall’inizio della nostra esperienza”. Quindi, quale occasione migliore, alle porte delle festività natalizie per fare il punto della situazione: “Da quando siamo partiti è stata grande la velocità con la quale si sono susseguiti gli eventi e con cui abbiamo affrontato le problematiche che quotidianamente si sono presentate. Chiaramente – prosegue Origo - prima di questo incontro abbiamo fatto un bilancio di questo anno e mezzo di intenso lavoro, tenuto conto inoltre che dalla fine dei play-off all’inizio della serie D è stato molto breve il lasso di tempo e non abbiamo avuto modo di fermarci per tracciare un punto della situazione”. Prima di proseguire il presidente lancia un breve sguardo al passato: “Siamo partiti a luglio dell’anno scorso raggiungendo a fine stagione tutti gli obiettivi che ci eravamo posti, sia dal punto di vista calcistico con la promozione in serie D, sia dal punto di vista rugbistico, riuscendo a ottenere un ottimo posto in classifica e a far inserire nella comunità uno sport nuovo come il rugby. La scorsa estate abbiamo aggiunto altre discipline, come il volley e il calcio a 5 maschile e femminile, raggiungendo quota 400 tesserati e oltre 80 tra tecnici e dirigenti che settimanalmente si dividono tra le oltre dieci squadre che mandiamo in campo”.  

La risposta del pubblico, nonostante l’ottimo lavoro svolto dalla società, non c’è stata e quindi la dirigenza sta cercando di porre lo sguardo su altri orizzonti, non troppo lontani: “Il nostro obiettivo è riuscire a diventare punto di riferimento per tutto l’agro nocerino sarnese, visto che il territorio locale non ha dato grossa risposta dal punto di vista della partecipazione e del coinvolgimento, contando gli esigui numeri che registriamo ogni domenica, con una media di 100 spettatori circa. Nonostante le numerose iniziative, soprattutto a favore degli studenti, non abbiamo avuto feedback dalla città – ammette Origo –, per questo, tenendo sempre presente il nostro territorio come punto di riferimento, dobbiamo andare oltre e cercare il coinvolgimento fuori dalla nostra realtà, dando una direzione diversa al nostro marketing e provando a incrementare il nostro pubblico sondando i paesi limitrofi, creando magari anche un indotto commerciale per la città di Sarno”. 

Per quanto riguarda il progetto calcistico, nonostante le numerose voci del tutto infondate che sono girate in città alla vigilia della conferenza, il presidente rassicura: “La nostra volontà è quella di garantire continuità al progetto, investendo soprattutto sui giovani. Già da quest’anno abbiamo istituito un ottimo settore giovanile che sta dando risultati importanti, grazie all’esperienza dei nostri Ottobre, Esposito e Ianniello, che inoltre in estate hanno dato una grossa mano alla società nella ricerca dei migliori under per la prima squadra, i quali oggi sono richiesti da tutti ma che non ce ne priveremo assolutamente.” Un lavoro certosino che darà i suoi frutti nel medio-lungo termine: “Dalla prossima stagione – prosegue il presidente – il nostro obiettivo sarà investire ancora di più sui giovani, tenendo conto anche della “cantera” che stiamo mettendo su con le squadre Allievi e Mini Allievi e alla scuola calcio, che quest’anno ha visto un numero maggiore di iscritti rispetto a quello precedente. Già però nell’immediato – continua Origo –, con i saluti di Marcucci, Ferrara e Pallonetto, ai quali auguriamo un grosso in bocca al lupo per il futuro, il nostro obiettivo è quello di puntare sugli ottimi giovani che abbiamo in rosa, come Imparato, Di Palma, Iovene, Liccardi, Cozzolino, Nasti, Grenni, che adesso avranno l’opportunità di dimostrare il loro valore. Inoltre avvicineremo i ragazzi ‘97 della Juniores alla prima squadra facendoli allenare con il gruppo in modo da ricevere tutta l’esperienza possibile dalle “chiocce”.

Infine una breve parentesi sull’addio di Marcucci: “La scelta di Errico è stata strettamente personale, che noi abbiamo accettato. Credo che lui sentisse il bisogno di essere il leader nella squadra, cosa che da noi non è stata possibile perché il nostro spogliatoio è composto da tanti atleti di esperienza e soprattutto equilibrati. Inoltre la sua scelta si sposava anche con le nostre intenzioni di svecchiare la rosa e dare spazio ai giovani che finora hanno giocato poco”. 

La conferenza stampa si conclude con i saluti e gli auguri di Natale del presidente a nome di tutta la società ai tifosi e agli organi di informazione accorsi, con l’auspicio che il nuovo anno porti tante altre soddisfazioni e i soprattutto i risultati, sotto il segno della continuità e del miglioramento del progetto sportivo. 

I risultati della Polisportiva

Pubblicato in Calcio

CALCIO

SERIE D: Pol. Sarnese 0 - 1 Gelbison Vallo

JUNIORES NAZIONALE: Puteolana 4 - 1 Pol. Sarnese

ALLIEVI REGIONALI: Cavese 0 - 3 Pol. Sarnese

ALLIEVI REGIONALI FASCIA B: Pol. Sarnese 6 - 0 Aquilotti Sarno

  

CALCIO A 5 MASCHILE

SERIE C2: Pol. Sarnese 4 - 5 Futsal Oplonti

 

VOLLEY 

SERIE D: Pallavolo Marigliano 0 - 3 Pol. Sarnese

 

Riposo: Calcio a 5 femminile, Rugby.

Vitter in sala stampa: "Paghiamo caro le ingenuità"

Pubblicato in Calcio

SARNO. La delusione è leggibile sul volto di Pasquale Vitter che non si nasconde dietro a scuse e ammette che non è stata una bella giornata per la sua squadra, che, per altro, si è lasciata andare a qualche ingenuità di troppo e a un calo di motivazione. Il tecnico analizza: “Era una partita ampiamente alla nostra portata. Siamo partiti male e loro, nei primi dieci minuti, ci hanno colpito. Poi, ci siamo rialzati e abbiamo fatto la nostra parte. Anche in dieci abbiamo adottato un atteggiamento propositivo. Abbiamo creato 3-4 palle gol e, su una, Spicuzza si  è superato. L’ingenuità di Savarese è stata grave e condizionante anche perché dovremo fare a meno di lui anche contro il Francavilla”. Vitter continua: “Con un po’ di fortuna, potevamo strappare almeno il pareggio. Questa sconfitta viene da lontano e dalle ammonizioni ingenue rimediate da qualche calciatore in partite precedenti. Il gol annullato a Guarro resta dubbio, ma è inutile recriminare. Le sconfitte non fanno mai bene perché incidono sul morale. Dopo l’espulsione, comunque, gli altri dieci hanno venduta cara la pelle. Paghiamo l’abbassamento di tensione e di motivazione che ci fa peccare in continuità. Dobbiamo arrivare a 40 punti per salvarci e spero di arrivarci presto”. Sul mercato: “Sicuramente, la perdita di Marcucci ha ridotto le mie possibilità di scelta, ma è la società che deve decidere il da farsi. Io lavoro con il gruppo che ho a disposizione”.

Allo Squitieri passa la Gelbison

Pubblicato in Calcio

SARNO. La Sarnese di mister Vitter esce sconfitta dal derby dello Squitieri con la Gelbison: finisce 0 a 1 il match, deciso da un gol dopo dieci minuti di gioco firmato da Varriale. Una sconfitta frutto di imprecisione, sfortuna e un pizzico di nervosismo. Nella ripresa, infatti, è pesata come un macigno l'espulsione ingenua rimediata nei minuti di recupero del primo tempo da Peppe Savarese, che fino a quel momento stava disputando un'ottima partita, creando non pochi problemi alla difesa della Gelbison. I granata nonostante l'inferiorità hanno provato ad avanzare macinando gioco, ma gli avversari hanno gestito bene il vantaggio e hanno portato a casa tre punti importanti.

Mister Vitter deve rinunciare a Catalano, assente per squalifica, e schiera al suo posto Liccardi in difesa. In attacco si rivede Maggio dal primo minuto con Di Palma e Savarese a supportarlo nella manovra offensiva. La Gelbison si presenta con l'organico al completo allo Squitieri, con l'ex Salernitana Tricarico in panchina non al top.

Pronti via ed al 5' è subito Sarnese: colpo di testa pericoloso di Guarro, palla deviata da Cacace a pochi metri dalla porta. Al 10' passano in vantaggio gli ospiti: lancio di Marmoro in profondità, Varriale elude Liccardi e porta in vantaggio i suoi con un tiro sul quale Esposito prova a metterci una pezza, senza successo. Al 15' schema su calcio d'angolo della Sarnese, Di Capua mette al centro per Guarro che spinge la palla di testa in rete e supera Spicuzza, ma il guardalinee frena l'esultanza dei locali per fuorigioco. Al 22' calcio di punizione dalla sinistra di Di Capua, Ottobre spunta nel mucchio al centro e colpisce di testa, palla che sibila il palo ed esce. Al 24' Guarro prova un tiro da buona posizione, un difensore cilentano devia il pallone in angolo. Al 35' Di Palma prova una serie di dribbling in area, fa partire la palombella troppo morbida, palla che termina fuori. Al 47' Savarese riceve due gialli nel giro di pochi secondi e viene espulso per qualche protesta di troppo nei confronti del direttore di gara.

Nella ripresa Vitter sostituisce Liccardi con Grenni per provare a infoltire il centrocampo. Al 3' Gelbison pericolosa con un diagonale di Varriale da posizione defilata, palla che termina a lato. Al 9' punizione di Ottobre dalla mattonella, palla deviata dalla barriera, probabilmente molto vicina al momento della battuta. Al 12' Sica se ne va verso l'area granata e scocca il tiro, Nobile respinge la sfera coi piedi e poi blocca su rimpallo susseguente. Al 32' grossa occasione per Guarro, colpo di testa con la difesa ospite che salva tutto a pochi passi dalla linea di porta. Il forcing nel finale non basta ai granata, che subiscono la seconda sconfitta stagionale allo Squitieri per mano di una Gelbison coriacea e organizzata in campo. L'ultimo appuntamento dell'anno prima della sosta natalizia è in terra lucana, dove la Sarnese sfiderà il Francavilla di mister Lazic.

IL TABELLINO

SARNESE (3-5-2): Nobile, Cozzolino, Guarro, Esposito, Liccardi (1'st Grenni), Fontanarosa (28'st Tufano), Savarese, Ottobre, Maggio, Di Capua, Di Palma (36'st Imparato). A disposizione: Ruocco, Nasti, Pallonetto, Nasto, Iovene, Ianniello. Allenatore: Vitter

GELBISON (4-3-3): Spicuzza, Gala, Consiglio, Manzillo, Cacace, Pastore, Santonicola, Bovi (34'st Marchesano), Varriale, Sica (18'st Tulimieri), Marmoro (34'st Iorio). A disposizione: Pescheria, Criscuolo, Tricarico, Monzo, Di Filippo, Maiese. Allenatore: Logarzo

ARBITRO: Civico di Vasto

RETE: 10'pt Varriale (G)

NOTE: Spettatori 250 circa. Giornata variabile, terreno di gioco in erba sintetica. Ammoniti Gala, Manzillo (G), Maggio, Nobile (S). Al 47'pt espulso Savarese (S) per doppia ammonizione. Angoli Sarnese 10 - 3 Gelbison. Recuperi 1°T: 3' - 2°T: 5'.

Verso Sarnese - Gelbison

Pubblicato in Calcio

SARNO. La Polisportiva Sarnese di mister Vitter ha svolto in mattinata la seduta di rifinitura in vista dell'impegno di domani, ultimo di questo 2014 al "Felice Squitieri", contro i rossoblù della Gelbison Vallo, guidati in panchina da Logarzo. Tutti convocati e a disposizione per il tecnico di Torre Annunziata, ad eccezione del difensore classe '94 Sabato Catalano, che dovrà scontare un turno di squalifica per somma di ammonizioni. L'ultima uscita allo "Squitieri" della Gelbison Vallo (con l'allora Ippogrifo Sarno) risale all'aprile 2011 nel campionato regionale di Eccellenza: la sfida terminò 4 a 2 per i granata. "Sarà una sfida dura ed equilibrata - ammette Vitter -, la squadra di Vallo della Lucania ha un apparto di gioco consolidato, sono diversi anni che milita in serie D e verrà a Sarno per fare risultato. Dal canto nostro vogliamo continuare il buon ruolino di marcia e centrare la terza vittoria consecutiva, che ci consentirebbe di stare tranquilli, in previsione della conclusione del girone di andata e delle restanti sfide con Francavilla e Bisceglie." Sull'addio di Marcucci: "Dispiace, Errico è un grande uomo e un ottimo professionista. Ora però dobbiamo pensare ad andare avanti, ho a disposizione altrettanto ottimi calciatori. Sono scelte societarie che vanno soltanto capire, voglio invitare i tifosi a starci ancora più vicini già da domani, per spingerci alla conquista di questi tre punti importanti".     

I convocati:

Portieri: Nobile, Ruocco;

Difensiori: Cozzolino, Esposito, Guarro, Liccardi, Nasti, Pallonetto;

Centrocampisti: Di Capua, Di Palma, Fontanarosa, Grenni, Ianniello, Iovene, Nasto, Ottobre, Savarese, Tufano;

Attaccanti: Imparato, Maggio.

Sarnese - Gelbison, dirige Civico di Vasto

Pubblicato in Calcio

SARNO. La gara Sarnese - Gelbison, valida per la quindicesima giornata del campionato interregionale di Serie D - Girone H, sarà diretta dal signor Gionatan Civico della sezione di Vasto. Il direttore di gara abruzzese sarà coadiuvato dagli assistenti Pierluigi Lustri della sezione di Avezzano e Ennio Di Girolamo della sezione de L'Aquila.

SARNO. L’ASD Polisportiva Sarnese comunica che in data odierna è stato risolto consensualmente il rapporto di collaborazione professionale con il giocatore Errico Marcucci. La società augura al calciatore le migliori fortune sul piano personale e professionale. 

Sarnese - Gelbison, modalità accrediti stampa

L’Ufficio Stampa dell’ASD Polisportiva Sarnese Calcio, comunica che le richieste di accredito stampa, radio, tv, siti internet e fotografi, per la partita Sarnese - Gelbison, dovranno essere inviate come di seguito indicato:

- Le richieste dovranno essere inviate all'indirizzo mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  TASSATIVAMENTE entro e non oltre le ore 20.00 di due giorni antecedenti la gara oggetto della richiesta (es. per le partite domenicali entro le 19.30 del venerdì) e dovranno essere presentate su carta intestata del giornale/testata web o dell’emittente e recare la firma del direttore responsabile della testata, oltre al cognome, al nome al luogo e alla data di nascita dei richiedenti l'accredito e gli estremi della tessera dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti, sia per i giornalisti che per i fotografi. Per i giornalisti pubblicisti non in possesso della tessera è possibile inviare richiesta scritta con assunzione di responsabilità del direttore responsabile della testata. Questo ufficio stampa risponderà alle mail solo nel caso di problemi nella procedura di richiesta accredito.

- Le richieste che perverranno incomplete e/o fuori dalle tempistiche di cui sopra, saranno respinte dall'ufficio stampa.

Si rende noto, inoltre, che per motivi di spazio non dipendenti dalla società, il gabbiotto coperto riservato alle telecamere, situato nel settore distinti, è riservato a massimo due emittenti televisive. Una postazione sarà, per tutta la durata del campionato, riservata alla TV ufficiale della Polisportiva Sarnese, Videonola, mentre l'altra resta libera e sarà occupata dall'emittente che, in ordine di tempo, invierà per prima la richiesta di accredito.

L'ufficio stampa si scusa per l'inconveniente e nello stesso tempo cercherà di trovare le condizioni ideali per il lavoro degli organi di informazione. 

Pagina 1 di 50