Polisportiva Sarnese

Switch to desktop
Home

MONOPOLI. Mister Vitter è il primo ad arrivare nella sala stampa del Veneziani: "Siamo molto rammaricati di aver perso questa partita. Il pareggio a mio avviso sarebbe stato il risultato più giusto. Purtroppo abbiamo preso gol su due disattenzioni difensive. Sull'1 a 0 per noi abbiamo avuto altre occasioni, e se fossimo stati più cinici la partita avrebbe preso tutt'altra piega" I granata hanno messo in difficoltà il Monopoli soprattutto sulla fascia destra: "Solitamente è anche la sinistra la nostra zona di campo più pericolosa. Oggi mancava Tufano, quindi siamo stati meno pungenti, ma Ianniello l'ha sostituito egregiamente, ed è stato il migliore in campo per me". Sull'uscita di Esposito: "Con l'uscita del capitano abbiamo perso parecchio, perchè col suo carisma è un allenatore in campo. Fontanarosa si è dovuto sacrificare al centro della difesa e Pallonetto ha giocato sulla trequarti a sinistra. Ora ci concentriamo sulla prossima gara col Pomigliano, sperando anche che arrivino buone notizie dall'infermeria". 

Non basta Maggio, i granata escono sconfitti dal "Veneziani"

Pubblicato in Calcio

MONOPOLI. Non basta un'ottima prestazione alla Sarnese di Vitter. Non basta il gol di Maggio e non basta nemmeno il possesso palla e le tante occasioni create. La Sarnese di Vitter esce sconfitta da Monopoli, con due reti arrivate dai due difensori centrali (e campani) della squadra bianco-verde.

Vitter ripropone la stessa formazione della gara vinta con la Scafatese, ma deve fare a meno di Tufano, acciaccato. Al suo posto sulla trequarti sinistra c'è Ianniello. In avanti si rivede Maggio dal primo minuto al posto di Marcucci. Monopoli in campo con la formazione tipo, col polacco Branicki che parte titolare al posto dell'ex Potenza Murano. 

La prima mezz'ora è una fase di studio prolungata: le uniche due occasioni le crea Manzo su punizione al 12' e Russo al 22', che si fa respingere la palla dal bravo Nobile col piede. Al 33' passano i granata: punizione di Savarese, la palla colpisce la traversa e danza nell'area piccola davanti al portiere. Maggio anticipa tutti e la mette nel sacco, alle spalle di Pino. I granata possono anche mettere a segno il micidiale 0 - 2: Esposito la mette al centro dalla destra, ma Imparato in spaccata alza troppo la mira. Al 41' angolo di Ianniello, Esposito colpisce di testa, palla che termina alta sopra la traversa. Al 45' ancora un'occasione per Imparato, che dal limite dell'area prova la palombella. Palla troppo debole facile preda del portiere.

Mister Passiatore capisce che sta soffrendo troppo sulla destra, così toglie Avantaggiati e inserisce Florese a inizio ripresa. Al 5' punizione di Gori dalla trequarti, duello aereo tra Gianluca e Pasquale Esposito, nel quale ha la meglio quest'ultimo, che di testa supera Nobile per il pareggio dei locali. I padroni di casa, accompagnati da un numeroso e caloroso pubblico, si galvanizzano: all'11' gran tiro di D'Anna, Nobile para senza problemi. Al 12' la Sarnese perde Gianluca Esposito, il quale è costretto ad uscire per un infortunio muscolare. Al suo posto dentro Pallonetto, con Fontanarosa che arretra accanto a Guarro in difesa. Al 17' angolo di Pallonetto, al centro Maggio impatta di testa, palla che rimbalza davanti alla porta ed esce alta sopra la traversa. Al 19' il Monopoli trova il raddoppio: Castaldo supera Nobile di mezza rovesciata su assist di Manzo. Al 24' Pallonetto libera il tiro, palla non irresistibile che termina fuori. Al 37' azione manovrata della Sarnese, che arriva al tiro con Pallonetto da fuori area, palla che esce di poco sfiorando il palo alla destra di Pino. Al 39' cross basso al centro velenoso di Di Palma, appena entrato. Palla respinta dalla difesa bianco-verde al centro dell'area. Al 42' punzione insidiosa dalla destra di Ianniello, Pino esce in tuffo ed allontana la sfera. Al 43' Murano approfitta di un contropiede e si presenta a tu per tu con Nobile, il portiere granata è bravissimo nell'uscita e toglie la sfera dai piedi dell'attaccante locale. Al 47' Sarnese proiettata in avanti: ci provano in due occasioni i granata, ma Pino è bravo a neutralizzare i pericoli.

A nulla vale il forcing nel finale della squadra di Vitter. Il Monopoli festeggia i suoi primi tre punti in campionato davanti al suo pubblico, mentre la Sarnese è costretta a tornare, come due settimane fa, a mani vuote dalla Puglia.

IL TABELLINO

MONOPOLI (4-4-2): Pino, Avantaggiati (1'st Florese), Zizzi, Esposito P., Castaldo, El Kamach, Russo, Gori, D'Anna (27'st Grimaudo), Manzo, Branicki (17'st Murano). A disposizione: Turi, De Luisi, Pinto, Angelillo, Cortese, De Feo. Allenatore: Passiatore

SARNESE (4-2-3-1): Nobile, Cozzolino, Liccardi, Esposito G. (12'st Pallonetto), Guarro, Fontanarosa, Savarese, Di Capua, Maggio (30'st Marcucci), Imparato (35'st Di Palma), Ianniello. A disposizione: Ruocco, Nasti, Testa, Ferrara, Nasto, Iovene. Allenatore: Vitter

ARBITRO: Amadio di Ascoli Piceno ASSISTENTI: Gasparri di Pesaro - Poentini di Pesaro

RETI: 33'pt Maggio (S), 5'st Esposito P. (M), 19'st Castaldo (M)

NOTE: Campo di gioco in erba naturale in buone condizioni. Spettatori 1000 circa. Ammonito Esposito G., Fontanarosa, Guarro (S), El Kamach, Pino (M). Al 31'st espulso il tecnico Passiatore (M) dalla panchina.

Monopoli - Sarnese: conferenza stampa pre-partita

Pubblicato in Calcio

Prima della partenza per Monopoli il mister Pasquale Vitter ha tenuto il consueto incontro con la stampa per raccontare gli avvenimenti della settimana di allenamento e la preparazione in vista dell'incontro di domani pomeriggio.

In basso il video della conferenza.

Monopoli - Sarnese a porte aperte

Pubblicato in Calcio

La società del Monopoli 1966 ha comunicato che, in occasione della gara di campionato tra Monopoli e Sarnese prevista per domenica 21 settembre 2014, alle ore 17.00, tutti i settori dello stadio "Vito Simone Veneziani" saranno regolarmente aperti, compreso quello ospite. Tutto ciò contrariamente a quanto paventato nei precedenti giorni, riguardo l'eventualità di giocare a porte chiuse causa mancanza di agibilità. 

La società ha comunicato, inoltre, che il costo del biglietto del settore ospiti è di 8 euro.

Sette reti nel test con la Juve Stabia Berretti

Pubblicato in Calcio

SARNO. Nel consueto test amichevole del giovedì pomeriggio, i granata di mister Pasquale Vitter si sono imposti per 7 a 2 sulla formazione Berretti della Juve Stabia. Si è trattato di un buon banco di prova per l'undici sarnese, che nel primo tempo ha chiuso la gara per 3 a 0: a segno al 10' Esposito di testa su calcio d'angolo dalla sinistra di Savarese, al 36' in rete di nuovo il capitano, stavolta su calcio di rigore (procurato da un'incursione in area di Cozzolino). Al 42' azione spettacolare, tutta di tacco, sull'asse Cozzolino-Maggio, con quest'ultimo che fa il tris.

La ripresa si apre col quarto gol granata per opera di Pallonetto, mentre al 12' gli ospiti accorciano. Al 16' colpo di testa di Di Capua, il portiere respinge, ma sulla ribattuta è lesto Grenni ad insaccare con un tiro preciso. Le ultime due reti portano le firme rispettivamente di Marcucci al 21' e Iovene al 42'. Nel finale arriva anche il secondo gol delle vespe stabiesi, che fissa il risultato sul 7 a 2.

Un ottimo test dunque per la formazione di Vitter, che domani osserverà un giorno di riposo. Si riprenderà sabato mattina, quando la squadra sosterrà la solita rifinitura allo stadio Squitieri.

Monopoli - Sarnese posticipata alle 17,00

Pubblicato in Calcio

SARNO. Si comunica che la gara Monopoli - Sarnese, valida per la terza giornata di campionato ed in programma domenica 21 settembre allo stadio "Vito Simone Veneziani", è stata posticipata alle ore 17,00 come da richiesta della Società Sportiva Monopoli Calcio.

SARNO. La formazione agli ordini di mister Vitter è tornata nel pomeriggio ad allenarsi in vista della delicata sfida esterna col Monopoli della coppia Manzo-Branicki. Il tecnico di Torre Annunziata, insieme al suo staff, studierà nei prossimi giorni la formazione da opporre ai gabbiani bianco-verdi. Dopo le sedute di allenamento di martedì e mercoledì, giovedì si terrà un test amichevole con la formazione Berretti della Juve Stabia. Venerdì di riposo per i granata, mentre sabato si terrà la rifinitura e dopo il pranzo al Complesso Alberghiero Villa Lina si partirà alla volta del ritiro pugliese.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA SETTIMANA:

Lunedì 15: Riposo

Martedì 16: Allenamento ore 15.00 Stadio Squitieri Sarno

Mercoledì 17: Allenamento ore 15.00 Stadio Squitieri Sarno

Giovedì 18: Amichevole alle ore 15.00 vs Berretti Juve Stabia Stadio Squitieri Sarno

Venerdì 19: Riposo

Sabato 20: Allenamento ore 10.00 Stadio Squitieri Sarno - A seguire incontro con la stampa

Domenica 21: 3a giornata vs SS Monopoli ore 17.00 Stadio Veneziani Monopoli

Gli orari degli allenamenti possono subire variazioni, a discrezione dello staff tecnico. 

SARNO. Soddisfatto in sala stampa mister Vitter della vittoria sofferta, ma meritata: “Chi legge il risultato finale può pensare ad una partita giocata alla pari ma invece la partita l’abbiamo giocata solo noi. Il loro primo gol è nato sugli sviluppi di un calcio d’angolo nettamente regalato dall’arbitro, direi che alla fine gli episodi non ci hanno aiutato ma, allo stesso tempo, saremmo stupidi se pensassimo solo ad episodi di sfortuna. Regaliamo sempre qualche occasione agli avversari, un po’ per cali di concentrazione improvvisi, un po’ per il nostro modulo di gioco, siamo sempre propositivi e quindi subiamo inevitabilmente qualcosa in più. Oggi però con i due centrali difensivi esperti abbiamo commesso pochi errori, dobbiamo continuare così e migliorare dal punto di vista mentale. Sono davvero soddisfatto per la gara disputata dai miei, dopo la sconfitta di Brindisi vedo il bicchiere mezzo pieno”. Tre gol, due pali di Tufano e tanti errori sotto porta dell’ex Scafatese Marcucci: “In effetti Marcucci ha commesso qualche errore di troppo sotto rete, forse era un po’ emozionato, altrimenti quei gol normalmente non li sbaglia".

Men of the match Marco Tufano, due legni e il gol vittoria. Davvero un trascinatore: “Fortunatamente ho fatto un gol e abbiamo vinto, sfortunato nelle altre due occasioni anche se sono convinto che quando ho colpito la traversa la palla è rimbalzata pochi centimetri al di là della linea. L’importante era vincere soprattutto dopo la sconfitta di Brindisi e penso che oggi meritatamente abbiamo conquistato i tre punti”. Sulla sua condizione fisica aggiunge: “Ho saltato metà preparazione ma ora sto bene, ho giocato novanta minuti senza problemi”. Infine, un appunto sul pubblico: “Sinceramente mi aspettavo venisse più gente allo stadio. Uscire dagli spogliatoi e trovare uno stadio semivuoto non è bello, né per noi né per la società che sta facendo davvero tanto per questa città. Appena undici abbonati, pochissima gente allo stadio, una squadra che l’anno scorso non esisteva e che oggi con grandi sacrifici si trova in serie D. Davvero deluso per questo, la squadra e la dirigenza ha bisogno della gente”.

Cuore e grinta granata, la Scafatese s'arrende a Sarno

Pubblicato in Calcio

SARNO. Vittoria al cardiopalma per la Sarnese di mister Vitter, che allo scadere del secondo tempo si regala un'importantissima vittoria per 3 a 2 sulla Scafatese, grazie al gol di Marco Tufano, eletto migliore in campo della gara dai giornalisti presenti allo "Squitieri".

Mister Vitter manda in campo una formazione totalmente rinnovata: Pallonetto fuori sulla corsia destra, al suo posto, per la regola degli under, il '95 Cozzolino. Al centro della difesa al posto di Ottobre, in tribuna, esordisce dal primo minuto l'ultimo arrivato Guarro. Le chiavi del centrocampo sono affidate a Di Capua, al ritorno dopo il turno di squalifica, mentre in avanti si rivede dal primo minuto Tufano. Marcucci vince invece il ballottaggio con Maggio per l'attacco. Proprio il bomber di Fondi è l'ex della squadra di mister Esposito, che deve fare a meno del fantasista Polverino, anche lui per la regola degli under. Al posto dello squalificato Romano, invece, il tecnico scafatese schiera Mastellone. 

Pronti via ed è Marcucci a rendersi pericoloso, il quale ruba palla sulla trequarti, scarica il tiro e Gallo blocca a terra la sfera. Dopo un giro di lancette, per la precisione al 7', cross di Savarese dalla destra, velo di Imparato per Marcucci, il quale effettua un colpo di testa al volo che termina di poco a lato. Al 10' sono gli ospiti a passare: sugli sviluppi di un calcio d'angolo spunta al centro Evacuo, che è lesto ad approfittare di una ribattuta in area con un tap-in. Per i tifosi sembra ripetersi la maledizione dello scorso campionato. Nonostante tutto i granata ci sono, e provano in più occasioni a pareggiare i conti. Al 35' gran tiro di Tufano da fuori area, il pallone colpisce la traversa, balla sulla linea di porta ed esce. Proteste di calciatori e pubblico, perchè la palla sembra aver varcato la riga di porta, ma l'arbitro lascia proseguire. Al 37' punizione di Di Capua col contagiri, Gallo vola nel sette e devia in angolo la conclusione velenosa. Al minuto 38' si fa vedere la Scafatese con un diagonale di Ascione che s'infrange sul palo. Al 40' ennesimo cross dalla destra di Savarese, colpo di testa di Marcucci, palla centrale bloccata dal portiere. Al 42' pareggio della Sarnese: azione solitaria di Di Capua, il quale dal limite dell'area fa partire un tiro a giro che fulmina il portiere Gallo. Sulle ali dell'entusiasmo per la rete, termina il primo tempo allo Squitieri.

La ripresa si apre senza cambi, ma con una grande determinazione da parte degli uomini di Vitter, che entrano in campo col piglio giusto: al 14' Imparato apre per Savarese sulla destra, cross pericoloso al centro, la difesa Scafatese spazza la palla. Al 20' colpo di testa di Marcucci su calcio d'angolo di Di Capua, Evacuo salva la sfera a pochi passi dalla linea di porta. Al 22' schema Sarnese, ancora su calcio d'angolo: Di Capua serve una palla larga al limite dell'area per Esposito, colpo di testa per Marcucci che spara però alto il destro al volo. Al 25' fallo in area di rigore di Amendola su Marcucci: ammonizione per il nuovo entrato giallo-blù e rigore per la Sarnese. Sulla palla si porta Esposito che supera il portiere con un gran tiro che termina nel sette. Al 31' punizione di Tufano con la sfera che s'infrange sul palo. Al 41' ecco il pareggio degli ospiti: Evacuo si avventa su una palla vagante in area e fulmina il portiere per il 2 a 2 giallo-blù. I granata non demordono e al 45' trovano il pareggio: bellissimo scambio in triangolazione sull'asse Maggio-Tufano, con quest'ultimo che entra in area e di esterno destro batte il portiere. E' l'apoteosi sugli spalti dello Squitieri, e dopo quattro di recupero l'arbitro fischia la fine del match: la Sarnese conquista i primi tre punti in questo campionato di Serie D.

IL TABELLINO:

SARNESE (4-2-3-1): Nobile, Cozzolino, Liccardi, Esposito G., Guarro, Fontanarosa, Savarese, Di Capua, Imparato (40'st Nasti), Tufano, Marcucci (32'st Maggio). A disposizione: Ruocco, Di Palma, Pallonetto, Nasto, Ferrara, Ianniello, Iovene. Allenatore: Vitter

SCAFATESE (4-3-1-2): Gallo F., Mastellone (11'st Amendola), Abate, Parisi, Maio, Natino (29'st Cirillo C.), Cuomo, Evacuo, Ascione, Farriciello (18'st Pisani). A disposizione: Caliendo, Gaudieri, Polverino, Avino, Cirillo G., Esposito A. Allenatore: Esposito P.

ARBITRO: D'Ambrogio di Frosinone. ASSISTENTI: Bruni di Brindisi - Manco di Caserta.

RETI: 10'pt e 41'st Evacuo (Sca), 42'pt Di Capua (Sa), 26'st Esposito su rig. (Sa),  45'st Tufano (Sa).

NOTE: Giornata soleggiata, terreno in erba sintetica. Spettatori 400 circa con rappresentanza ospite. Ammoniti Di Capua (Sa), Cuomo (Sca), Cozzolino (Sa), Fontanarosa (Sa), Amendola (Sca). Espulso al 46' del secondo tempo Colantuno (Sca) per doppia ammonizione.

Pagina 1 di 39